Denunciata passeggera nigeriana per ricettazione e riciclaggio

Denunciata passeggera nigeriana per ricettazione e riciclaggio
26 giugno 2018

I Finanzieri del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Catania, unitamente ai funzionari dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli, hanno sequestrato all’aeroporto di Catania Fontanarossa, ad una cittadina nigeriana, residente a Catania, ed in procinto di imbarcarsi su un volo diretto ad Istanbul, 15 mila euro in contanti e numerosi prodotti elettronici.

Il denaro, che portava nel bagaglio a mano, era suddiviso in mazzette da 50 euro, 100 euro e 500 euro.  Le Fiamme Gialle della Tenenza di Catania Fontanarossa hanno controllato anche il bagaglio in stiva e hanno scoperto 24 prodotti elettronici (tra cui smartphone del tipo iPhone e Samsung nonché 3 personal computer) per i quali la passeggera non forniva giustificazioni circa la loro lecita detenzione e legittima provenienza. Grazie ai controlli delle banche dati di polizia, i militari hanno accertato che alcuni dei cellulari rinvenuti risultavano rubati o smarriti.

I Finanzieri hanno denunciato la donna alla Procura della Repubblica di Catania per i reati di ricettazione e riciclaggio e sottoporre a sequestro i prodotti elettronici e il denaro.

Leggi anche:  Mafia e scommesse a Partinico, torna in libertà l’architetto Devis Zangara


Leggi anche

Commenti

Leggi anche:  Bilanci enti regionali Sicilia: solo 51 in regola su 162

Leggi anche:  Pasticche di ecstasy nella camera della nonna, arrestato giovane a Caltanissetta

www.ShopRicambiAuto24.it

Leggi anche:  Mafia: un boss ottantenne a capo della Cupola 2.0. Sono 46 gli arresti

Succede

Leggi anche:  Blitz contro la mafia di Enna: arrestate 21 persone della famiglia di Pietraperzia