Arriva C-guide: la prima guida online dedicata a luoghi del sesso mordi e fuggi

Arriva C-guide: la prima guida online dedicata a luoghi del sesso mordi e fuggi
30 novembre 2012

Dopo Tripadvisor ed Expedia, arriva C-guide: la prima guida online dedicata a luoghi del sesso mordi e fuggi. Dai Motel agli Hotel, dai luoghi della camporella ai parcheggi più discreti o ai cosiddetti “love parking”, tutte le strutture d’Italia più piccanti e i consigli per i Casual Lover a portata di click. A lanciare l’iniziativa è C-date, il sito internet dedicato alle relazioni senza compromessi, leader in Europa e numero uno in Italia con oltre 1.500.000 iscritti.

 

Di cosa si tratta? Proprio come sulle migliori guide turistiche “classiche”, sul sito www.c-guide.it, si potranno trovare una vera e propria mappa dei luoghi dell’amore d’Italia, tutte le informazioni, i consigli, i suggerimenti e le curiosità. E naturalmente i voti degli “utenti”. C-guide infatti è un portale interattivo in cui tutti possono segnalare, commentare e votare i luoghi ideali per una scappatella o un appuntamento lontano da occhi indiscreti, e consultare l’elenco delle strutture stellate scegliendo quella più adatta all’occasione. Dalle più hot alle più romantiche, un network di location su misura per ogni esigenza, che da nord a sud, offrirà l’accoglienza più adatta per i libertini d’Italia.

 

In poco meno di due settimane il sito è stato infatti preso d’assalto da esperti e habitué, che lo hanno trasformato in una sorta di Tripadvisor del sesso. Non a caso, accanto ai luoghi della cosiddetta camporella, abbondano hotel e motel con spiccata vocazione amorosa, e non mancano neanche i love parking, i parcheggi attrezzati dedicati proprio alle coppiette e ai casual lover.

Leggi anche:  Qual è il prezzo medio di un’abitazione oggi sul mercato siciliano?

 

E dalle centinaia di commenti e segnalazioni, si compone la mappa di un’Italia che, visti i chiari di luna, torna alla camporella. Un’Italia fatta soprattutto di amanti mordi e fuggi e di coppie più o meno clandestine. Tanto che è già possibile redigere una classifica dei luoghi dell’amore outdoor più romantici, sicuri e panoramici.

 

Al primo posto si colloca quella che a Messina viene chiamata Piazzetta dell’Amore o, confidenzialmente, Piazza Preservativo: una sorta di terrazza che si affaccia direttamente sullo Stretto di Messina e che proprio in questi giorni, su proposta di un assessore della Provincia della città siciliana, sarà dotata di un chiosco dove gli amanti potranno dissetarsi o mangiare un panino tra una tenerezza e l’altra. Secondo posto per il lago di Bracciano, in particolare il promontorio dove sorge Anguillara Sabazia. Terzo posto per i colli bolognesi: via di Casaglia è ricca di anfratti e luoghi dove ammirare il panorama della città a valle. Quarta posizione per la Sardegna: il lungomare di Pula viene considerato uno dei must per le coppiette di Cagliari e dintorni. Al quinto posto la Puglia, in particolare Spinazzola, dove sorge, appunto un boschetto particolarmente romantico, che è considerato uno dei luoghi prediletti dalle coppiette.

 

Ovviamente la mappa dell’amore outdoor non conosce confini e, tra motel e piazze più o meno appartate, sta prendendo piede anche in Italia la tendenza dei sempre più diffusi love parking, come Luna Parking a Bagnolo Cremasco e la Centrale del Latte a Torino, anche se non mancano segnalazioni per i semplici e spaziosi parcheggi dei centri commerciali.

Leggi anche:  I Comuni siciliani si autodenunciano: noi sì, siamo a rischio crack

 

Promosso da C-date, il sito di dating online che ha lanciato in tutta Europa la tendenza delle relazioni senza compromessi, C-guide è un’iniziativa che nasce dalla volontà di sdoganare le avventure “inconfessabili” e renderle esperienze piacevoli e divertenti. Sempre più italiani infatti, ma soprattutto sempre più donne, si affidano infatti al web per organizzare le loro avventure mordi e fuggi: si stima infatti che nei primi sei mesi del 2012, quasi un milione di “web user” abbiano avuto almeno un’avventura occasionale grazie a Internet.

 

Ormai definiti casual lover, sono tutti coloro che vanno alla ricerca costante di nuovi partner (“friend with benefits”, che in Italiano potrebbe tradursi con “trombamico”) con cui divertirsi senza impegno: single, per vocazione o di ritorno, ma anche sposati o super fidanzati che non hanno intenzione di mettere a rischio la relazione principale con amanti ufficiali. C-date è presente in 35 paesi, dall’Argentina alla Corea, dagli Stati Uniti al Sudafrica, passando per la Russia, il Giappone e la Nuova Zelanda, con qualcosa come oltre 10 milioni di iscritti in tutto il mondo.



Commenti

Ha compiuto 35 anni la legge n. 646, del 416 bis, più nota come legge “Rognoni-La Torre”, sul reato di […]


La colonna infame