Cdp, accordo da 300 mln con la Repubblica dell’Angola

Cdp, accordo da 300 mln con la Repubblica dell’Angola
6 febbraio 2019

Nell’ambito della missione in Angola del Presidente delle Repubblica Sergio Mattarella, Cassa depositi e prestiti (CDP) e il Ministero delle Finanze della Repubblica dell’Angola (MINFIN) hanno firmato oggi  – alla presenza dei ministri degli Affari Esteri italiano e angolano – un accordo di collaborazione teso a supportare il raggiungimento degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile nei settori prioritari dell’economia del Paese centro-africano: agri business, turismo, infrastrutture (con focus sulle infrastrutture sociali della logistica e dei trasporti), energia (con un’attenzione specifica allo sviluppo delle fonti energetiche rinnovabili), manifatturiero. 

L’accordo – che punta alla realizzazione di progetti per un valore complessivo fino a $300 milioni – rappresenta un’importante opportunità per le imprese italiane di contribuire alla realizzazione delle opere, dando un contributo strategico in termini di sviluppo sostenibile.

CDP e MINFIN s’impegnano a attivare tutti gli strumenti di supporto necessari alle aziende italiane e alle imprese miste italo – angolane per l’esecuzione dei progetti d’investimento.

Nelle prossime settimane, un team di lavoro composto da rappresentanti di CDP e MINFIN comincerà a riunirsi per individuare specifici interventi e dare il via alla collaborazione fra i due Paesi con la realizzazione di opere integrate di produzione agricola sostenibile, trasformazione industriale, e distribuzione alimentare al fine di aumentare l’autosufficienza agro-alimentare dell’Angola, riducendone il ricorso alle importazioni.

Fabrizio Palermo, amministratore delegato di Cassa depositi e prestiti ha affermato:“l’accordo sottoscritto oggi s’inserisce nel solco del nuovo Piano industriale di CDP, che punta a rendere la Cassa leader dello sviluppo sostenibile in Italia e all’estero. Contiamo di realizzare nei prossimi anni investimenti con impatto positivo misurabile sul territorio e sulle comunità. L’Angola è fra i primi Paesi con cui CDP inizierà a collaborare per favorire il raggiungimento di nuovi obiettivi di sviluppo, grazie anche all’impegno fondamentale delle imprese italiane per cui si apriranno nuove, importanti opportunità di crescita”.



Leggi anche

Commenti

www.ShopRicambiAuto24.it

Succede