Chinnici: “Chi ha avuto incarichi nel Pd non cerchi capri espiatori”

Chinnici: “Chi ha avuto incarichi nel Pd non cerchi capri espiatori”
5 marzo 2018

“Prima salgono sul carro del vincitore votando Renzi alle primarie e facendosi concedere la deroga per il quarto mandato all’Ars, e dopo, pur non avendo mai organizzato una sola iniziativa a sostegno del partito, scendono dal carro e criticano. Non è il momento di trovare capri espiatori o colpevoli, è piuttosto il momento giusto per fare autocritica e ritrovare l’unità facendo una lucida analisi del voto”.

Il capogruppo del Pd al Comune di Palermo Dario Chinnici commenta così l’esito del voto di domenica alle elezioni politiche in particolare in Sicilia.

“È evidente che l’esperienza del partito regionale e quella del governo regionale – prosegue Chinnici – non abbiano portato risultati confortanti ma siamo qui per migliorare, facendo tesoro non soltanto degli errori commessi ma anche dell’atteggiamento di chi, pensando soltanto a se stesso, punta il dito contro chi ha provato con tutte le proprie forze a limitare i danni. L’ingresso del sindaco Orlando nel Pd ha permesso al partito di aumentare i consensi a Palermo rispetto alle regionali ed abbiamo trovato una squadra nuova e densa di nuove energie ed entusiasmo. Purtroppo non è bastato. Siamo pronti a ripartire facendo opposizione. Al Comune di Palermo invece porteremo avanti i nostri progetti per la città insieme all’amministrazione comunale in piena sinergia e con spirito costruttivo” – conclude il capogruppo dem.



Commenti

Succede

De Gusto

In breve

  • RSS Nebrodi News