Domani e dopodomani a Palermo la "Missione per la crescita" della commissione Ue

Domani e dopodomani a Palermo la "Missione per la crescita" della commissione Ue
26 marzo 2014

Oltre 600 imprese provenienti da 34 Paesi europei ed extra europei, 1.400 incontri B2B destinati ad individuare opportunità di business e di cooperazione, e una sessione di lavoro che metterà attorno allo stesso tavolo rappresentanti delle istituzioni europee, locali e delle categorie produttive. La “Missione per la crescita” del vicepresidente della Commissione europea, Antonio Tajani, farà tappa in Sicilia, domani, giovedì 27 marzo, e venerdì 28. L’iniziativa è promossa dalla Commissione europea e dalla Regione siciliana, in collaborazione con Enterprise Europe Network, lo strumento della Commissione per l’internazionalizzazione, la ricerca e l’innovazione delle pmi europee che in Sicilia è rappresentato da Confindustria Sicilia, Mondimpresa, Consorzio Arca e Consorzio Catania Ricerche.
“Siamo lieti – commenta Linda Vancheri, assessore regionale alle Attività Produttive – di ospitare la ‘Missione per la crescita’ guidata dal vicepresidente Tajani. Questo è solo il primo risultato del protocollo d’intesa che la Regione siciliana ha sottoscritto con la rete Enterprise e che ci consentirà di promuovere l’internazionalizzazione delle nostre imprese e, al contempo, incentivare gli investimenti esteri in Sicilia. D’altronde, non è possibile pensare di uscire dalla crisi senza una seria politica di sostegno alle pmi”.
I settori individuati in Sicilia per la Missione per la crescita sono: agroalimentare, industria marittima e pesca, energia pulita, biotecnologie, costruzioni, turismo e industrie della cultura e della moda.
In particolare, la mattina del 27 Tajani sarà a Catania, al Palazzo degli Elefanti, dove incontrerà il sindaco Enzo Bianco e i rappresentanti del mondo produttivo. Nel pomeriggio arriverà a Palermo dove, a villa Malfitano, alle 14,30, aprirà, insieme al Presidente della Regione Siciliana, Rosario Crocetta, la conferenza “Creare un migliore contesto per il business per favorire crescita e lavoro”. Interverranno, tra gli altri, l’assessore regionale alle Attività produttive, Linda Vancheri; il presidente di Confindustria Sicilia, Antonello Montante; i presidenti di Cna, Cia, Coldiretti e Confagricoltura, rispettivamente Giuseppe Cascone, Rosa Giovanna Castagna, Alessandro Chiarelli e Francesco Natoli; il vicepresidente della Piccola Industria di Confindustria, Rosario Amarù; il presidente della Piccola Industria di Confindustria Sicilia, Giorgio Cappello; e l’ex assessore regionale al Bilancio, Luca Bianchi.
Il giorno seguente sarà, invece, dedicato interamente agli incontri B2B tra le imprese, che hanno già effettuato la registrazione nella piattaforma europea.
Quella siciliana è una delle tappe delle “Missioni di crescita”, che toccheranno ora Spagna e Turchia, dopo essere stati in Portogallo, Grecia, Spagna, Belgio, Cile, Brasile, Argentina, Uruguay, Messico, Colombia, Perù, Marocco, Tunisia, Egitto, Russia, Cina, Israele, Vietnam, Myanmar e Thailandia.

Leggi anche:  Amg Gas, ricavi 2014 a 58,192 milioni: dividendi ai soci per 1,5 milioni


Commenti

La colonna infame