Estate 2018, le 4 isole minori siciliane dove trascorrere le vacanze

Estate 2018, le 4 isole minori siciliane dove trascorrere le vacanze
27 giugno 2018

Mare, spiagge e sole sono il top per le vacanze degli italiani da sempre. Anche questa estate non sarà da meno: gli italiani sceglieranno sempre più ombrellone e sdraio per le loro vacanze 2018. In Sicilia sono quattro le isole minori che sono entrate tra le mete preferite anche dai turisti stranieri.

 

Ustica: ha il mare più bello della Sicilia. L’Isola di fronte Palermo ha ottenuto le 5 vele di Legambiente. La più nordica e isolata delle isole siciliane, non è modaiola, e le case non hanno un’architettura caratterizzante come quella eoliana o pantesca. Ma il profilo roccioso, il carattere spigoloso e l’anima selvaggia sono proprio gli elementi caratterizzanti dell’Isola, che le conferiscono un’unicità che conquista. Da queste parti, infatti, si è risucchiati in una natura primordiale che dà spettacolo sia lungo le coste sia nell’entroterra, una sorta di “eco museo naturale” interattivo en-plein-air da conquistare passo dopo passo, in cui si riscopre il piacere del silenzio e dei lenti ritmi isolani. Lontana anni luce da mete marine caotiche e griffate, ha un mare splendido tutelato fin dal 1986 con l’istituzione della Area Marina Protetta. Le spiagge top sono Cala Sidoti e Caletta nella zona interdetta alla pesca e al transito-ormeggio delle barche, dove l’effetto acquario è garantito: si nuota tra banchi di saraghi, occhiate, salpe, triglie e cernie.

 

All’opposto di Ustica c’è Panarea con il suo carattere festaiolo e di tendenza. La più piccola delle Eolie per fascino e bellezza è davvero unica. Meta di un turismo di buon livello, i visitatori hanno, negli ultimi trent’anni, acquistato dagli abitanti terreni e ristrutturato vecchi ruderi, con cura particolare ma in maniera indiscriminata. Sono moltissime le persone che arrivano da tutto il mondo per trascorrere una vacanza a Panarea, perché è un’isola che è in grado di offrire qualsiasi cosa: dalle meravigliose spiagge alla movida notturna; dalle bellezze naturalistiche a quelle storiche.

 

Pantelleria, “la perla nera” del Mediterraneo, così viene definita, è invece un meraviglioso fazzoletto di terra forgiato da vulcani, mare e vento dove la natura ha creato un vero paradiso terrestre. Pantelleria è una meta molto ambita dai turisti che in questo paradiso cercano il volto più antico e autentico del Mediterraneo. L’atmosfera, unita alla natura dirompente e selvaggia, ai ritmi slow e alla riservatezza degli abitanti, ha reso Pantelleria una meta prediletta di molti vip, come Giorgio Armani, il fotografo Fabrizio Ferri, il direttore d’orchestra Riccardo Muti e l’attrice francese Carole Bouquet, che proprio qui ha una tenuta per la produzione del Passito. Un vino, questo, tipico dell’Isola, da gustare insieme al pesto dantesco, al cous cous di pesce e a una granita di gelso, guardando da lontano la Tunisia (che dista solo 70 km) seduti al tavolo di un ristorantino, in un tranquillo villaggio di pescatori.

 

Favignana, “la grande farfalla sul mare” così come venne definita dal pittore Salvatore Fiume negli anni ’70, è l’isola maggiore dell’arcipelago delle Egadi, meta perfetta per coloro che amano le destinazioni balneari, caratterizzate da acque limpide e trasparenti. Le coste favignanesi offrono infatti location diverse per incontrare i gusti di tutti: sono presenti spiagge con sabbia fine e dorata come Cala Azzurra, Lido Burrone, i Calamoni; oppure suggestive calette di sabbia e ciottoli localizzate nella zona di Punta Lunga, del Preveto, dei Faraglioni e Punta sottile, da cui si godono tramonti mozzafiato di rara bellezza in cui il cielo si tinge di colori meravigliosi. Numerose inoltre sono le zone che regalano caratteristiche insenature perfette per fare snorkeling. Particolare è la famosa Cala Rossa che offre sia rocce che sabbia incastonate in un mare che abbraccia le sfumature che vanno dal blu al celeste. Non mancano le zone tipicamente rocciose per chi ama tuffarsi, come Grotta Perciata, Punta Fanfalo o il Cavallo. Imperdibili sono poi le grotte marine, raggiungibili in barca, come ad esempio la Grotta dei Sospiri. Numerose sono poi le esperienze subacquee che si possono vivere negli splendidi fondali di Favignana, Marettimo, Levanzo, Maraone e Formica. Particolarmente suggestive sono le immersioni alla secca del Toro e alla Galeotta, assieme a tante altre, con diversi gradi di difficoltà che vanno dalle esigenze dei principianti fino ad arrivare ad attività via via più impegnative per un pubblico di esperti.



Commenti

Succede


wholesale nfl jerseys
However, if bacteria were the only organisms that antibiotics killed, much of this book would be unnecessary buy penicillin online without prescription this results in a syndrome called leaky gut. yeasts are not the only possible cause of this syndrome purchasing clomid online in fact, i con-tend that poisons that kill small organisms in small doses buy antibiotics online without prescription this as yet revolutionary drug stops the yeast overgrowth caused by all other antibiotics and is 100 percent safe to use get propecia online no prescription in addition, nystatin works with no side effects, though it can cause a pseudo sickness that patients often confuse with side effects buying doxycycline online yeasts are opportunistic organisms. this means that, as the intestinal bacteria die, yeasts thrive, especially when their dietary needs are met purchasing prednisone online in fact, i con-tend that poisons that kill small organisms in small doses
 michael kors tasche blau