Evade fisco per 17 milioni: sequestrati beni ad imprenditore di Niscemi

Evade fisco per 17 milioni: sequestrati beni ad imprenditore di Niscemi
30 luglio 2018

Una villa con piscina, autorimesse, vigneti, terreni agricoli e rapporti bancari. Sono i beni mobili ed immobili sequestrati a John Frazzetto, di Niscemi, in provincia di Caltanissetta, impegnato nell’import e commercializzazione di bevande. La procura di Gela ha chiesto ed ottenuto dal Gip un sequestro preventivo, eseguito dalla Guardia di Finanza.

La presunta truffa avrebbe consentito a Frazzetto di evadere oltre 17 milioni e 750 mila euro attraverso fatture emesse per operazioni inesistenti e attraverso un sistema di società nazionali ed estere che commercializzavano bevande all’ingrosso. Le società fittizie erano collegate tra di loro seppur avente sede in diversi Stati. Lo scopo era quello di evadere l’Iva attraverso l’emissione di fatture per operazioni inesistenti.



Leggi anche

Commenti

Succede

De Gusto

In breve

  • RSS Nebrodi News