Festa dell’albero 2018 dedicata all’accoglienza e alla solidarietà

Festa dell’albero 2018 dedicata all’accoglienza e alla solidarietà
20 novembre 2018
Il 21 novembre arriverà un tocco di verde e di bello nei giardini pubblici, nei cortili delle scuole, negli angoli degradati delle città. Stiamo parlando della Festa dell’albero, giunta alla 24edizione, grazie a cui ogni anno Legambiente mette a dimora tantissimi giovani arbusti lungo la penisola, tra essenze aromatiche e giovani alberi, celebrando così il loro indispensabile contributo alla vita.  Legambiente dedica quest’anno la Festa all’accoglienza e alla solidarietà affinché come gli alberi, questi valori possano mettere radici forti e profonde nel nostro paese e fermare le ondate di razzismo e intolleranza che stanno attraversando in modo preoccupante i nostri territori.

Gli appuntamenti in Sicilia

PALERMO
Domani, alle ore 9.30, il Comune di Palermo, con i volontari di Legambiente Sicilia,  pianterà un albero di carrubbo, messo a disposizione dal Comune, al Foro Italico. Quattro anni fa, quando si intitolò ufficialmente la Villa del Foro Italico a Giuseppe Tomasi di Lampedusa, con la scopertura di un cippo commemorativo, di fronte il palchetto della musica, vennero piantati tre alberi della flora caratteristica siciliana, un ulivo, un mandorlo e un carrubbo. I primi due hanno attecchito, il terzo no. Quindi, con questa azione si vuole ripristinare il progetto originale dell’amministrazione comunale.

Circolo Legambiente Palermo
Le radici dell’accoglienza  – Istituto  magistrale Finocchiaro Aprile, via Francesco Cilea. Appuntamento alle ore 9.00 con l’introduzione alla Festa dell’albero e infoday “Volontari per Natura”, a seguire rielaborazione collettiva del lavoro svolto nei gruppi e foto dei messaggi prodotti dai gruppi di studenti e piantumazione simbolica di 3 alberi nel cortile .

FAVARA (AG) – circolo Legambiente Volontariato “Rabat”
Protagonisti gli alunni del plesso “San Domenico Savio” dell’Istituto Comprensivo “Brancati”. E sempre a Favara si replicherà il giorno successivo, giovedì 22 novembre, insieme agli studenti del liceo “Martin Luther King”: qui la piantumazione sarà accompagnata da un momento di riflessione sul tema dell’Immigrazione e sul valore dell’Accoglienza. L’ultimo appuntamento in programma sarà quello di sabato 1° dicembre, ad Agrigento, con gli alunni dell’Istituto Comprensivo “Agrigento Centro”.

BAGHERIA – Circolo di Bagheria e dintorni
Centro di raccolta della Caritas, dietro lo stadio a Bagheria, ore 15.00. Verrà piantumato un albero e verranno letti dei pensieri scritti dai bambini della scuola elementare Cirincione. L’iniziative è organizzata insieme a Barca che comprende diverse associazioni fra cui la Caritas cittadina che si occupa di accoglienza e aiuto, insieme alla scuola e ai centri che ospitano ragazzi stranieri.

PARTINICO e TERRASINI – Circolo Gino Scasso
Partinico ore 9.00 I.C. Casa del Fanciullo (Plesso “Giovanni Paolo II”) – Terrasini ore 10.30 Giardino Legalità Montana-Cassarà. A Partinico verrà piantumato un albero (carrubo) che andrà a popolare il giardino della scuola in cui si trovano altri alberi piantumati durante le edizioni passate.  A Terrasini la piantumazione avverrà all’interno del Giardino della Legalità Montana-Cassarà, giardino recuperato da terreno abbandonato da decenni, in seguito ad azioni di democrazia partecipata (frassini, querce, ulivi, agrumi). L’iniziativa è svolta insieme a: I.C. Casa del Fanciullo (Plesso “Giovanni Paolo II” di via Fogazzaro) Partinico; I.C. Giovanni XXIII (Scuola Primaria “Padre Cataldo”) Terrasini; Comitato dei Residenti “Ralli Montana Cassarà”; Con il patrocinio gratuito del Comune di Terrasini.

CALTANISSETTA – CIRCOLO Legambiente Caltanissetta
Fino al 9 dicembre, il circolo, in collaborazione con altre realtà associazione, pianterà circa nuovi 600 alberi e lo farà con bambini, ragazzi, adulti italiani e stranieri, per ribadire che la cittadinanza non è un atto burocratico, ma è sentirsi parte e prendersi cura di un territorio e di una comunità.

 


Leggi anche

Commenti

Succede

In breve

  • RSS Nebrodi News