Fondazione Sicilia cerca giovani laureati in area umanistica

Fondazione Sicilia cerca giovani laureati in area umanistica
27 aprile 2016

La Fondazione Sicilia, ex Banco di Sicilia nato nel 1991 con sede a Palermo, ha come scopo quello di incrementare la crescita sociale, culturale ed economica dell’isola. La Fondazione opera ogni anno col fine di valorizzare i beni culturali, l’educazione e soprattutto la ricerca. Il 7 aprile ha infatti pubblicato un bando rivolto a giovani laureati in area umanistica o sociale, o che abbiano esperienza documentata di almeno un anno in lavori archivistici: lo scopo è quello di attuare un progetto di descrizione e valorizzazione del patrimonio archivistico della Fondazione Sicilia e della stessa Fondazione Culturale Lauro Chiazzese. Il lavoro sarà per un tempo determinato (un anno).

In particolare il progetto prevede: 

La descrizione alta dei complessi documentari conservati a Palazzo Branciforte e a Villa Zito, dei suoi soggetti produttori e del soggetto conservatore, ai fini dell’implementazione dei relativi dati nel Sistema Archivistico Nazionale (SAN) ed, in particolare, nel Sistema Informativo Unificato delle Soprintendenze Archivistiche (SIUSA);

La descrizione analitica dei complessi documentari  della Tavola Pecuniaria di Palermo, della Tavola pecuniaria di Messina e dell’archivio storico del Banco di Sicilia (primo lotto).

fondazione 2Le domande dovranno essere inviate tramite raccomandata con avviso di ricevimento alla Fondazione Culturale Lauro Chiazzese, sita a Palermo in Via Libertà n. 52 (Villa Zito), cap 90143, entro e non oltre il 7 maggio 2016. Le attività saranno svolte presso la Fondazione Sicilia, la Fondazione Culturale Lauro Chiazzese e presso la Soprintendenza Archivistica della Sicilia (Archivio di Stato di Palermo). Il compenso lordo complessivo è fissato in €. 16.281,00 oltre oneri previdenziali ed assicurativi. È inoltre previsto, laddove applicabile, un bonus di €. 3.618,00 lordi, ed oltre oneri previdenziali ed assicurativi, che la Fondazione Culturale Lauro Chiazzese assegnerà all’unità cui intendesse affidare funzioni di coordinamento. Nella scelta dei candidati saranno considerati titoli preferenziali: laurea specialistica, magistrale o vecchio ordinamento, o titolo estero equivalente; master universitario; dottorato di ricerca nelle stesse aree umanistiche e sociali; diploma rilasciato dalla scuola di archivistica, paleografia e diplomatica degli archivi di Stato.

Leggi anche:  Regione revoca accreditamento all'Anfe, 660 dipendenti a rischio licenziamento

Nel link della Fondazione trovate il pdf scaricabile del bandohttp://fondazionesicilia.it/it/news/avviso-pubblico_n4982,2016-4,0,3



Commenti

La colonna infame