Grande successo alla Bit di Milano per lo stand delle Isole Egadi

Grande successo alla Bit di Milano per lo stand delle Isole Egadi
13 febbraio 2019

Grande riscontro di pubblico, anche quest’anno, per le Isole Egadi alla Bit di Milano, la cui 39esima edizione si è conclusa ieri a Fieramilanocity, con la presenza di tantissimi operatori e viaggiatori italiani e internazionali, e l’importante visita allo stand dell’Arcipelago, del Ministro delle politiche agricole alimentari, forestali e del turismo, Gian Marco Centinaio, e del presidente della Regione Siciliana, Nello Musumeci.

Alla Borsa del Turismo il Comune di Favignana – Isole Egadi ha proposto all’interno del proprio stand e con apposito materiale, le proprie attrattive culturali e naturalistiche, per un’offerta turistica mirata alla destagionalizzazione, e si è reso protagonista, ospite dello stand della Regione Siciliana, di un talk show organizzato per presentare le strategie di promozione territoriale in vista della campagna pesca 2019.

L’iniziativa, dal titolo “Tonnara Favignana, un brand per il turismo siciliano”, ha focalizzato la propria attenzione sulla valenza che la tonnara e l’ex Stabilimento Florio hanno negli interventi di marketing territoriale, mirando anche alla promozione turistica, alla presenza di ospiti qualificati: oltre al sindaco, Giuseppe Pagoto, l’amministratore dell’azienda Nino Castiglione, Filippo Amodeo, il presidente dell’aeroporto di Palermo (GESAP) Tullio Giuffrè, Robert Piattelli, Founder BTO Educational, Engagement Manager presso BTO nonchè consulente per il progetto FactorYmpresa Turismo, Toti Piscopo del magazineTravelnonstop.com, il presidente del Consiglio comunale delle Egadi, Ignazio Galuppo, il Dirigente della Regione Siciliana, Pietro Di Miceli, e la giornalista Flavia Coccia, esperta di turismo.

Nel corso dell’incontro, realizzato su iniziativa del Gac “Isole di Sicilia”, è stato proiettato un video sulle Egadi e preannunciato un accordo tra il Dipartimento di Architettura dell’Università di Palermo e il Comune di Favignana, grazie al quale verrà organizzato un contest per la realizzazione del logo ‘Egadi – Le isole del tonno’.

Leggi anche:  Fermato un veliero carico di droga al largo di Pantelleria

“Si tratta sempre di un momento importante per noi – spiega il sindaco, Giuseppe Pagoto -. Non mi aspettavo la presenza sia di tanti operatori delle tre isole che di migliaia di visitatori nei tre giorni. Le nostre isole sono diventate davvero un punto di riferimento e si sono ritagliate una fetta di mercato importante. Negli anni siamo diventati riconoscibili e autorevoli, ed era importante confermarlo anche quest’anno anche alla luce del ridimensionamento dell’Aeroporto di Trapani Birgi che ha portato e porterà effetti negativi in tutto il territorio della Sicilia Occidentale. La presenza nella nostra area espositiva del Ministro Centinaio, del Presidente della Regione, dell’Assessore regionale e di tanti altri soggetti e stakeholder, non è stata casuale. Ai tecnici, agli imprenditori e ai protagonisti sul campo di una crescita sostenibile del nostro Arcipelago, lasceremo il compito di sviluppare il brand Isole Egadi che unisce l’Area Marina Protetta, i beni culturali, l’enogastronomia, la pesca ed altro ancora. Ringrazio quanti hanno permesso tutto ciò: dagli uffici preposti agli atti amministrativi, al personale presente in fiera come sempre professionale e preparato, alla delegazione del Consiglio Comunale guidata dal presidente Galuppo, ai tanti imprenditori che hanno lavorato in squadra. I risultati positivi sono sempre frutto del lavoro e dell’abnegazione di molti”.

E riguardo alla visita del Ministro, che si è espresso anche sul ritorno della Tonnara a Favignana, e del Presidente Musumeci, che ha assunto impegni precisi riguardo alle infrastrutture del territorio, soddisfazione viene espressa dal presidente del Consiglio Comunale Ignazio Galuppo, a nome dello stesso Consiglio, compatto nella promozione delle isole, e dal primo cittadino.

Leggi anche:  Favignana, Tar accoglie ricorso del Comune contro l'EAS

“L’anno scorso sono stato in vacanza una settimana alle Isole Egadi e me ne sono innamorato – ha specificato il Senatore Centinaio – . E’ una bella realtà con la possibilità di fare turismo in modo sano. Il nostro obiettivo è quello di valorizzare il nostro Paese, da Bolzano a Lampedusa passando dalle Egadi, che possono diventare il nostro fiore all’occhiello. Mi sono speso personalmente per questa battaglia legata al ritorno della Tonnara con il Ministero. Sono stato alla Tonnara Florio e ho visto e conosciuto la storia delle tonnare nel nostro paese: non possiamo pensare che le Egadi non abbiano una tonnara fissa e non debbano ripartire e fare business anche in quel campo. Il turismo, la pesca, l’agricoltura, devono andare di pari passo perchè sono le eccellenze del nostro paese, da valorizzare e da proteggere”.

Il sindaco Pagoto ha rivolto un ringraziamento al Ministro ribandendo che dalle Isole Egadi si vuole lanciare un messaggio di sostenibilità, di rafforzamento del brand, a favore non sono dell’economia locale ma in generale quella di tutta la Regione Sicilia.



Leggi anche

Commenti

Leggi anche:  Dalla povertà alla ricchezza grazie alla mafia, storia (giudiziaria) di Carmelo Patti

Leggi anche:  Favignana, Tar accoglie ricorso del Comune contro l'EAS

www.ShopRicambiAuto24.it

Leggi anche:  Mostre: il ritorno di Antonello da Messina, all'Abatellis fino al 10 febbraio

Succede

Leggi anche:  Dalla povertà alla ricchezza grazie alla mafia, storia (giudiziaria) di Carmelo Patti