Messina, banda ultralarga: da lunedì i cantieri Open Fiber

Messina, banda ultralarga: da lunedì i cantieri Open Fiber
6 aprile 2018

Un’altra importante località siciliana sta per aggiungersi a Palermo, Catania e Siracusa, dove i lavori di Open Fiber sono già in fase avanzata. Lunedì mattina partirà infatti il cablaggio di Messina, porta d’accesso dell’Isola con una storia millenaria e lo sguardo proiettato verso il futuro. Nella città dello Stretto è previsto il collegamento di 96mila unità immobiliari, per un investimento complessivo tutto a carico di Open Fiber di circa 23 milioni di euro. I lavori partiranno da piazza Martiri d’Ungheria, nella zona di Viale Giostra.

Sono intanto sbarcati a Palermo da Roma, da Bologna, dalla Calabria e naturalmente da varie zone della Sicilia. Sono i 27 giovani – studenti universitari e professionisti del settore – che hanno partecipato al corso di specializzazione organizzato da Elis e Open Fiber con lo scopo di formare progettisti di reti in fibra ottica da immettere immediatamente in un mercato del lavoro in continua espansione. L’esperienza formativa arriva subito dopo un’iniziativa analoga tenutasi nel quartier generale di Elis a Roma, seguita dall’inserimento lavorativo di tutti i 30 partecipanti in diverse aziende del comparto tecnologico. Stamattina, all’interno della sede Arces di vicolo Niscemi, si è tenuta la cerimonia conclusiva alla presenza di Alessandro Turco (responsabile formazione Industria Digitale Elis), Emanuele Briulotta (responsabile Network e Operations C&D Area Sud Open Fiber) e Clara Distefano (regional manager Sicilia C&D Open Fiber). Prima della consegna degli attestati di partecipazione, i corsisti hanno presentato i loro progetti sottoposti alla valutazione degli esperti che sono stati al loro fianco durante l’esperienza formativa palermitana.

Il corso organizzato in collaborazione con Elis s’inserisce nel solco delle attività per l’innovazione e lo sviluppo della cultura digitale intraprese da Open Fiber, società impegnata nella realizzazione di una rete di telecomunicazione sull’intero territorio nazionale in modalità FTTH (Fiber To The Home, la fibra ottica che arriva direttamente all’interno di abitazioni e uffici). Un’infrastruttura all’avanguardia e a prova di futuro, capace di abilitare numerosi servizi – dalla domotica alla telemedicina, dal gaming online alla digitalizzazione della Pubblica Amministrazione, dalla mobilità sostenibile al telelavoro fino ai video e allo streaming in HD di ultima generazione – grazie a una velocità di connessione in grado di arrivare fino a 1 Gigabit al secondo. Va ricordato che Open Fiber è un operatore wholesale only: non vende servizi agli utenti finali, bensì mette la sua rete a disposizione di tutti gli operatori di Tlc interessati senza alcuna preclusione.



Leggi anche

Commenti

La maggioranza in Consiglio Comunale ha respinto la proposta di inserire il protocollo all’interno dell’atto deliberativo che prevedeva la presa d’atto dell’iniziativa progettuale presentata da una Associazione Agricola per l’utilizzo di un finanziamento di oltre mezzo milione di euro di fondi comunitari. L’opposizione: “Fatto grave”


wholesale nfl jerseys
However, if bacteria were the only organisms that antibiotics killed, much of this book would be unnecessary buy penicillin online without prescription this results in a syndrome called leaky gut. yeasts are not the only possible cause of this syndrome purchasing clomid online in fact, i con-tend that poisons that kill small organisms in small doses buy antibiotics online without prescription this as yet revolutionary drug stops the yeast overgrowth caused by all other antibiotics and is 100 percent safe to use get propecia online no prescription in addition, nystatin works with no side effects, though it can cause a pseudo sickness that patients often confuse with side effects buying doxycycline online yeasts are opportunistic organisms. this means that, as the intestinal bacteria die, yeasts thrive, especially when their dietary needs are met purchasing prednisone online in fact, i con-tend that poisons that kill small organisms in small doses
 michael kors tasche blau