Palermo, conferita la cittadinanza onoraria a Lina Prosa

Palermo, conferita la cittadinanza onoraria a Lina Prosa
21 gennaio 2019

Il Sindaco di Palermo Leoluca Orlando ha conferito stamani a Palazzo delle Aquile la cittadinanza onoraria alla drammaturga e regista teatrale Lina Prosa.

Drammaturga e regista, è nata a Calatafimi-Segesta, ha ricevuto il Premio della Critica Teatrale Italiana per la “Drammaturgia 2015”. Prima autrice e regista italiana messa in scena alla Comédie-Française, nel 2016 è insignita dell’onorificenza di “Chevalier des Arts et des Lettres”, da parte del Ministro della Cultura francese. I suoi testi sono tradotti in francese, inglese, catalano, croato, portoghese, tedesco, bretone.

Nel 2014 dirige a Parigi al Théâtre Vieux-Colombier la “Trilogia del Naufragio” che si afferma a livello internazionale come opera emblematica della sua scrittura. La Trilogia, composta da Lampedusa Beach, Lampedusa SnowLampedusa Way, è registrata e trasmessa da “France Culture”. I testi sono tradotti in francese da Jean-Paul Manganaro.

Nel 2015 “Lampedusa Beach” è letto in eventi speciali al “Consiglio d’Europa”, e al “Museo della Storia della Storia dell’Immigrazione” di Parigi per la manifestazione “12 heures pour changer de regard” promosso dal Ministero della Cultura.

Nel triennio 2014-2016, la Trilogia, con la regia dell’autrice è prodotta dal Teatro Biondo Stabile di Palermo e presentata al Piccolo Teatro di Milano nel triennio 2015-2017.

Nel triennio 2016-2018 la Trilogia approda a Lampedusa nell’ambito di “Lampedus’Amore”. Nel 2015: Regia di Moises Maicas, traduzione in Catalano di Anna Soler Horta, Teatro Akademia (Barcellona 2015) e di Michel Ecoffard per il “Théâtre de La Chimere” di Lorient. Nel 2016, a Zagabria, produzione di Hotel Bulic Theatre regia di Senka Bulic. Nel 2016 con la regia di Irina Brook il testo viene prodotto dal Teatro Nazionale di Nizza. Nello stesso anno, a Johannesburg, il “Market Theatre Laboratory” produce lo spettacolo con la regia di Raissa Brighi che viene presentato al Festival dell’Università di Pretoria (Sud Africa) e premiato con il “Prize Kopanong Arts and Social Justice”. Nel gennaio 2017, tradotta in Bretone, la Trilogia è diffusa in forma integrale attraverso la Radio Bretone Kerne per il Teatr Piba.

Leggi anche:  Palermo, presentati progetti di riqualificazione scelti dai cittadini

Nel 2018 Lampedusa Beach e Lampedusa Snow vanno in scena alla Comedie de Geneve per la regia di Marise Hestier e di Simone Audemars. Lo stesso anno per la regia di Eleonora Romeo “Lampedusa Beach” va in scena ad Avignone. Nel 2016 l’autrice scrive “Ritratto di Naufrago Numero Zero/Appendice alla Trilogia del Naufragio” per il progetto di teatro-danza “Urlo Mediterraneo”, coreografia e regia di Lino Privitera, Teatro Antico di Taormina, 2016.

Nel mese di luglio 2016 Lina Prosa fonda il movimento teatrale “MigraTeatro”. Nel 2018 fonda all’interno del Centro Amazzone di Palermo lo spazio di ricerca e di messa in scena legato al rapporto tra Drammaturgia Classica e Scena Contemporanea dal titolo “ClassicoContemporaneo”.


“L’attività artistica di Lina Prosa – ha dichiarato il Sindaco, Leoluca Orlando – si è intrecciata con la professionalità nel settore sanitario e con esperienze di vita che hanno fatto della sua presenza nella vita culturale della città un punto di riferimento ma anche una straordinaria occasione di internazionalizzazione di Palermo, legata fortemente al successo in Italia e all’estero delle sue opere”.



Leggi anche

Commenti

Leggi anche:  Mafia, operazione contro il mandamento di Porta Nuova: 32 arresti a Palermo

Leggi anche:  Lorefice: "Fuori mafiosi condannati dalle Confraternite"

www.ShopRicambiAuto24.it

Leggi anche:  Palermo, presentati progetti di riqualificazione scelti dai cittadini

Succede

Leggi anche:  Ospedale di Petralia, da dicembre a rischio le emergenze ostetriche