Palermo, consigliere Ferrara passa con Micciché

Palermo, consigliere Ferrara passa con Micciché
9 gennaio 2019

“Il percorso che oggi intraprendo con Forza Italia è la naturale conseguenza della mia piena sintonia con Gianfranco Miccichè su quei temi che, oggi più che mai, sono prioritari e fondamentali per il dibattito politico nazionale. Immigrazione, lavoro, sicurezza, sono argomenti sui quali la Sinistra ormai tace e coi quali Salvini gioca politicamente, alimentando una campagna d’odio a puro scopo elettorale”.

Così Fabrizio Ferrara, consigliere comunale a Palermo già alla seconda consiliatura, tra i più votati in città, candidato alle scorse elezioni regionali nelle quali ha sfiorato l’elezione con oltre 6000 voti.

“L’adesione di Ferrara e del suo gruppo di amministratori – commenta il commissario regionale di Forza Italia, Gianfranco Miccichè – dimostra che Forza Italia sa valorizzare e riunire le migliori forze del territorio, ma soprattutto certifica che siamo ancora il naturale luogo di incontro e libero confronto di tutti i moderati. Forze che, pur provenendo da tradizioni politiche differenti, hanno fatto della buona amministrazione la loro bandiera e che oggi riconoscono in Forza Italia la casa comune di tutti i moderati e i liberali d’Italia, nonché l’unico argine alle derive populiste e ai disastri del governo giallo verde”.

Leggi anche:  Regione rimodula Fesr: 200 milioni in più alle imprese per favorire gli investimenti


Leggi anche

Commenti

Leggi anche:  Fiumefreddo all'Ars, sfiorata la rissa con i deputati regionali. Il video

Leggi anche:  Comunali a Palazzo Adriano, vince Granà: "Sarò il sindaco di tutti"

www.ShopRicambiAuto24.it

Leggi anche:  Non parte la stagione sciistica a Piano Battaglia: "Piste non sono in sicurezza"

Succede

Leggi anche:  Palermo, verso il biglietto unico Amat-Trenitalia