Parte dalla Sicilia l’innovazione per le nuove vetrine digitali

Parte dalla Sicilia l’innovazione per le nuove vetrine digitali
7 dicembre 2018

Grandi novità nel campo del fashion retail, da Catania parte la sperimentazione di una nuova tecnologia sviluppata da un’azienda siciliana, ShowIu, che permetterà agli utenti di vivere un esperienza nuova ed immersiva davanti alle classiche vetrine dei negozi. La sperimentazione a Catania è partita con la collaborazione della catena di negozi multibrand Claudio Miceli. Due installazioni, a Catania in formato verticale come un grande smartphone ad altezza uomo e una più immersiva di oltre cinque metri di larghezza a Zafferana creando una vera e propria attrazione nella cittadina etnea che si prepara al Natale.

“Si tratta di una sperimentazione verso la quale, tra qualche anno, si arriverà al punto che spariranno i classici manichini dalle vetrine, e noi vogliamo fare da apripista in questo senso”, così commenta Claudio Miceli che ha voluto fortemente questa innovazione nella sua azienda.

Il nuovo rivoluzionario sistema che, in maniera semplice e veloce, rende digitale una classica vetrina commerciale. Studiato per ambienti interni ed esterni è capace di trasformare qualsiasi superficie trasparente, vetro, plexiglass, in uno strumento di comunicazione forte, efficace e innovativa. E’ ideale per promuovere prodotti e servizi in modo dinamico attraverso contenuti, testuali, immagini, animazioni e video.

ShowIu Rad si avvale, per la parte software, di app native (IOS, Android) e di una web application di proprietà raggiungibile tramite browser, permettendo la gestione di immagini dinamiche  e video. La facilità di utilizzo dell’applicazione permette di gestire l’intero sistema attraverso uno smartphone o un computer in maniera intuitiva e di immediata esecuzione. Grazie all’innovativo sistema cloud based tutte le vetrine e superfici collegate possono essere gestite in remoto da qualsiasi parte del mondo

Leggi anche:  Contrafatto: "Non serve a niente dire ''io l'avevo detto"


Leggi anche

Commenti

Leggi anche:  Sicilia, sviluppo: una regione che muore e il gioco delle tre carte della politica

Leggi anche:  Trading online: sfuggire alle truffe si può

www.ShopRicambiAuto24.it

Leggi anche:  Fondi Ue, Corte dei conti europea: no a rimborso Iva agli enti pubblici

Succede

Leggi anche:  Fondi Ue, Corte dei conti europea: no a rimborso Iva agli enti pubblici