Patto per la sicurezza, Comune di Pachino ammesso a finanziamento

Patto per la sicurezza, Comune di Pachino ammesso a finanziamento
27 novembre 2018

Il Comune di Pachino è stato inserito nell’elenco definitivo delle richieste di finanziamento del “Patto per la sicurezza”. La graduatoria, approvata dal Ministero dell’Interno, è riferita al decreto legge del 2017 “Disposizioni urgenti in materia di sicurezza delle città”.

A seguito della sottoscrizione in Prefettura del “patto per la sicurezza” – spiega il sindaco, Roberto Bruno – , il nostro Comune ha presentato un progetto per la realizzazione di nuovi sistemi di videosorveglianza nelle aree sensibili del territorio comunale, individuate tra quelle maggiormente interessate da situazioni di degrado e di illegalità”.

Dei progetti approvati e trasmessi dalla Prefettura di Siracusa al Ministero dell’Interno è stato ammesso al finanziamento anche quello di Pachino, compreso tra le più di 2 mila 400 richieste accettate, per un importo complessivo di 90 mila euro, con un cofinanziamento del Comune di 15 mila euro.

“L’installazione di nuove telecamere di videosorveglianza – ha sottolineato il sindaco – attraverso il collegamento dell’impianto con le centrali operative, costituirà un’ulteriore strumento di supporto alle forze dell’ordine per il controllo di alcune zone considerate sensibili, come gli ingressi della città, in prossimità di chiese, scuole, parchi o altri luoghi di interesse strategico, culturale o sedi di aggregazione. Tutto ciò consentirà di aumentare il livello di sicurezza urbana a garanzia dei nostri concittadini”. 



Leggi anche

Commenti

Succede

In breve

  • RSS Nebrodi News