Piano Export Sud, lunedì convegno alla Camera di commercio di Palermo

Piano Export Sud, lunedì convegno alla Camera di commercio di Palermo
24 maggio 2014

Cinquanta milioni di euro per sostenere l’internazionalizzazione delle imprese del Mezzogiorno. A tanto ammontano le risorse stanziate dal Piano “Export Sud”, programma triennale che rientra nelle misure previste dal Pac, messo a punto dalla DGIAI del Ministero dello Sviluppo economico, di cui l’Ice-Agenzia è il soggetto attuatore. L’evento inaugurale è in programma lunedì 26 maggio, alle 10, presso la Camera di commercio di Palermo (via Emerico Amari 11 – Sala Terrasi II Piano). Si tratta del più rilevante intervento mai programmato a sostegno dell’internazionalizzazione delle imprese del Mezzogiorno.

Il Piano si rivolge alle micro, piccole e medie imprese operanti nei settori dell’agroalimentare, dell’alta tecnologia, della moda, dell’arredo, delle costruzioni, dell’energia e della mobilità, in quattro regioni del Sud: Campania, Calabria, Puglia e Sicilia.
Oltre alle iniziative promozionali che saranno messe in campo in Italia e all’estero, il Piano prevede interventi formativi finalizzati ad accrescere le capacità imprenditoriali delle pmi e a renderle più competitive, attraverso l’acquisizione di conoscenze e competenze specialistiche e organizzative. In tale quadro l’ICE-Agenzia, in collaborazione con Confindustria Catania, promuove il percorso formativo denominato Export Lab destinato a 25 Pmi manifatturiere e di servizi, start-up, consorzi, reti d’impresa e poli tecnologici della regione.
L’evento inaugurale, organizzato in collaborazione con la Camera di commercio di Palermo e con Confindustria Sicilia, si aprirà con gli indirizzi di saluto del Presidente dell’ICE-Agenzia Riccardo Maria Monti, del Presidente della Camera di commercio Roberto Helg e del Vice Presidente di Confindustria Sicilia, Nino Salerno, a cui seguirà una videointervista al Sociologo Domenico De Masi. Si proseguirà con tre testimonianze affidate a Margherita Tomasello della Molino e Pastificio Tomasello Spa, Gioacchino Lo Bianco della Sofil Lo Bianco Group e Paolo Rinzo della Power Project Consulting . Il Presidente Monti illustrerà infine strumenti e opportunità del Progetto Sud aprendo un confronto con gli imprenditori in sala. Modererà, il direttore del Denaro e opinionista del Sole24ore, Alfonso Ruffo.

Leggi anche:  Per la Ragusa Latte buco da 14 milioni, gli allevatori chiedono giustizia


Commenti

La colonna infame