Professionisti favorivano l’immigrazione clandestina, 9 arresti a Palermo

Professionisti favorivano l’immigrazione clandestina, 9 arresti a Palermo
20 luglio 2018

Una rete di professionisti, titolari di Centri di Assistenza fiscale ed altre persone compiacenti che procuravano a soggetti extracomunitari della provincia di Palermo, i permessi di soggiorno o il loro rinnovo attraverso dichiarazioni dei redditi con dati fittizi o falsi contratti di lavoro. La Polizia di Stato di Palermo e la Guardia di Finanza, su disposizione del Tribunale di Palermo, stanno eseguendo numerosi arresti e perquisizioni per favoreggiamento dell’immigrazione clandestina.

Tra i soggetti destinatari delle misure cautelari il riferimento per la comunità Tamil di Palermo, Thayaraj Arulnesan, membro della Consulta delle culture del Comune di Palermo e a sua volta titolare di un Caf.  Sono finiti agli arresti domiciliari anche Gesualdo Meli, Antonino Di Majo, Gianfranco Ficano, Francesco Noto, Antonino Pisciotta, Paola Giannetto, Antonino Russo, Marco Celani e il poliziotto dell’ufficio immigrazione Salvatore Giacobbe che sfruttava le sue entrature in Prefettura ed è il marito della titolare di un Caf di Castelvetrano. Per Thayaraj Arulnesan il gip ha disposto il divieto di dimora nel comune di Palermo e obbligo di presentazione all’ufficio immigrazione della questura per tre giorni a settimana. Sono accusati a vario titolo di favoreggiamento dell’immigrazione clandestina e di violazione del testo unico delle disposizioni concernenti la disciplina dell’immigrazione e norme sulla condizione dello straniero.

LE REAZIONI

“L’indagine che oggi ha portato all’emissione di diverse misure restrittive nei confronti di cittadini italiani e stranieri per un giro di documenti falsi finalizzati al rilascio dei visti di soggiorno, è la conferma di come le scellerate politiche nazionali e comunitarie che limitano la circolazione degli esseri umani siano soltanto strumenti che favoriscono gli speculatori, in Italia e all’estero, in Europa e in tutti i continenti – afferma il sindaco di Palermo, Leoluca Orlando -. Solo riconoscendo finalmente la mobilità come diritto umano fondamentale, si metterà fine non solo alle speculazioni ma soprattutto ai vergognosi traffici di esseri umani – aggiunge – che oggi su tutte le sponde del Mediterraneo e nel Mediterraneo provocano lutti e sofferenza. Per quanto riguarda questa indagine, il Comune si costituirà parte civile nelle successive fasi processuali ove previsto dal Codice”.

 



Leggi anche

Commenti

Succede


wholesale nfl jerseys
However, if bacteria were the only organisms that antibiotics killed, much of this book would be unnecessary buy penicillin online without prescription this results in a syndrome called leaky gut. yeasts are not the only possible cause of this syndrome purchasing clomid online in fact, i con-tend that poisons that kill small organisms in small doses buy antibiotics online without prescription this as yet revolutionary drug stops the yeast overgrowth caused by all other antibiotics and is 100 percent safe to use get propecia online no prescription in addition, nystatin works with no side effects, though it can cause a pseudo sickness that patients often confuse with side effects buying doxycycline online yeasts are opportunistic organisms. this means that, as the intestinal bacteria die, yeasts thrive, especially when their dietary needs are met purchasing prednisone online in fact, i con-tend that poisons that kill small organisms in small doses
 michael kors tasche blau