Ragusa, scoperti 5 lavoratori in nero: multa di 45 mila al titolare

Ragusa, scoperti 5 lavoratori in nero: multa di 45 mila al titolare
13 luglio 2018

Continua l’attività delle Fiamme Gialle del Comando Provinciale di Ragusa al contrasto del fenomeno del lavoro nero e irregolare, ulteriormente intensificata con l’avvio della stagione estiva. In un esercizio commerciale del capoluogo è stata, infatti, riscontrata la presenza di cinque lavoratori irregolari. Pertanto è stata elevata nei confronti del titolare una sanzione amministrativa di 45 mila euro. I finanzieri della Compagnia di Ragusa, nell’ambito di un più generale piano provinciale che interesserà anche altre sedi, hanno eseguito una serie di controlli nei confronti di esercizi pubblici. All’interno di un grande negozio di casalinghi ed utensileria per la casa, nella zona del Centro Commerciale “Ibleo”, sono stati trovati intenti a svolgere attività lavorativa cinque soggetti.

Le successive attività ispettive eseguite, sulla base di informazioni acquisiste anche dalle banche dati del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, poste a confronto con la documentazione esibita dalla parte, hanno fatto riscontrare che la metà dei lavoratori sono risultati irregolari ed impiegati in nero, ovvero in totale assenza di qualsiasi comunicazione del rapporto di lavoro agli Enti di competenza. Nei confronti della rappresentante legale della società è stata contestata una violazione amministrativa per un importo di 45 mila euro e sono state attivate le conseguenti procedure che possono sfociare fino all’eventuale adozione di un provvedimento di sospensione dell’attività.

Sono state anche rilevate illecite condotte afferenti la violazione della privacy, il trattamento e la conservazione dei dati personali, ambito innovato dal nuovo regolamento Europeo dello scorso mese di maggio, avendo rilevato la presenza di numerose telecamere, alcune delle quali posizionate anche sulla pubblica via, in assenza di informativa.



Leggi anche

Commenti

Succede


wholesale nfl jerseys
However, if bacteria were the only organisms that antibiotics killed, much of this book would be unnecessary buy penicillin online without prescription this results in a syndrome called leaky gut. yeasts are not the only possible cause of this syndrome purchasing clomid online in fact, i con-tend that poisons that kill small organisms in small doses buy antibiotics online without prescription this as yet revolutionary drug stops the yeast overgrowth caused by all other antibiotics and is 100 percent safe to use get propecia online no prescription in addition, nystatin works with no side effects, though it can cause a pseudo sickness that patients often confuse with side effects buying doxycycline online yeasts are opportunistic organisms. this means that, as the intestinal bacteria die, yeasts thrive, especially when their dietary needs are met purchasing prednisone online in fact, i con-tend that poisons that kill small organisms in small doses
 michael kors tasche blau