Sequestrata una discarica di amianto nel Messinese

Sequestrata una discarica di amianto nel Messinese
20 dicembre 2018

Un deposito di amianto abbandonato in un terreno nel Comune di Sant’Alessio Siculo, al confine con il Comune di Forza d’Agrò. Sono stati gli agenti della Polizia metropolitana di Messina, guidati dal guidati dal Comandante Antonino Triolo, a fare la scoperta.

Gli agenti hanno dato comunicazione del ritrovamento alla Procura della Repubblica e si attende la convalida del sequestro. Scattate le indagini per risalire ai proprietari dell’area ed individuare i responsabili del grave reato.

“L’abbandono dei rifiuti – afferma il Comandante Triolo – non è solo un atto di totale mancanza di rispetto delle normative ambientali ma, spesso, è opera di una strategia malavitosa volta ad eludere i costi ed i controlli dello smaltimento, soprattutto quando si tratta di rifiuti pericolosi per la salute dell’uomo”. 

Leggi anche:  Barcellona, arrestate 4 persone per estorsione ai danni di un commerciante


Leggi anche

Commenti

Leggi anche:  Class action contro il monopolio nel traghettamento verso le Eolie

Leggi anche:  Messina, sequestrata discarica di amianto lungo il torrente Pace

www.ShopRicambiAuto24.it

Leggi anche:  Il mercato del pesce è un ottimo affare per la mafia

Succede

Leggi anche:  Messina, sequestrata discarica di amianto lungo il torrente Pace