Ustica Lines revoca 330 licenziamenti

Ustica Lines revoca 330 licenziamenti
5 agosto 2015

Ustica Lines revoca 330 licenziamenti. Dopo tre mesi di ansia per i lavoratori si è conclusa positivamente la vertenza della Ustica Lines. E’ stato siglato infatti ieri sera l’accordo fra la compagnia di navigazione e i sindacati di categoria, Filt Cgil, Fit Cisl e Uiltrasporti, per la revoca delle procedure di licenziamento di 330 lavoratori avviate il 30 aprile scorso, per via dei problemi relativi all’assegnazione dei servizi dei collegamenti marittimi con le isole minori con gare di appalto della Regione.

“Siamo soddisfatti della conclusione della vertenza – spiegano i segretari di Filt Cgil, Fit Cisl e Uiltrasporti Franco Spanò, Amedeo Benigno e Agostino Falanga Uiltrasporti – ma resta da risolvere la querele con la Regione. Il comandante Morace infatti ha precisato che attendono ancora risposta i nodi della vertenza dal punto di vista amministrativo e giuridico. La compagnia, inoltre, attende ancora somme arretrate dalla Regione, essenziali per poter andare avanti”.

Leggi anche:  Matteo Messina Denaro: chiesti in appello 10 anni nel processo "Golem 2"


Leggi anche

Commenti

Leggi anche:  Anche in Sicilia il piano "Garanzia Giovani" è a rischio flop. Numeri disastrosi

Leggi anche:  Legge 104: tra i dipendenti della Regione Siciliana ne beneficia uno su cinque

www.ShopRicambiAuto24.it

Leggi anche:  Nasce il marchio Born in Sicily, l'Ars da il via libera alla legge

Succede

Leggi anche:  Police arrested five people on suspicion of vote-buying in Sicilian regional elections in 2012