domenica, aprile 18

Il Mattino d’Italia

il Mattino d’Italia propone notizie e cronaca italiana con news di politica, economia italiana, affari e finanza, cronaca nera e giudiziaria

Open Arms, gup rinvia a giudizio Matteo Salvini

Open Arms, gup rinvia a giudizio Matteo Salvini

Il Mattino d'Italia
Il gup di Palermo Lorenzo Jannelli ha rinviato a giudizio il leader della Lega Matteo Salvini. Il senatore del Carroccio risponde di sequestro di persona e rifiuto di atti d'ufficio per avere impedito, secondo la Procura illegittimamente, alla nave della ong catalana Open Arms, con 147 migranti soccorsi in mare, di attraccare a Lampedusa. Per giorni i profughi rimasero davanti alle coste dell'isola.    "La difesa della Patria - commenta Salvini sui propri profili social - è sacro dovere del cittadino". Articolo 52 della Costituzione. Vado a processo per questo, per aver difeso il mio Paese? Ci vado a testa alta, anche a nome vostro. Prima l'Italia. Sempre". 
Vaccini, arrivano altre dosi Pfizer: tiene la campagna vaccinale

Vaccini, arrivano altre dosi Pfizer: tiene la campagna vaccinale

Il Mattino d'Italia
La campagna vaccinale anti-Covid in Italia e in Europa potrà continuare come previsto: la fornitura aggiuntiva di Pfizer Biontech, che si conferma il vaccino-pilastro con quasi il 60% del totale e per l'Italia invierà 7 milioni di dosi in più entro fine giugno, permetterà di completare l'immunizzazione totale o parziale di anziani e categorie più fragili. "Finalmente una bella notizia", commenta il commissario all'emergenza Francesco Figliuolo in visita in Valle d'Aosta e Piemonte nel suo tour delle regioni e che è stato informato dal premier Mario Draghi dell''extra' provvidenziale di fiale. Intanto sono arrivati 1,5 milioni di dosi Pfizer già programmate e in 24 ore saranno distribuite alle Regioni, assicurano dalla struttura guidata dal generale. "Ho ricevuto una chiamata dal pre...
Covid, ipotesi in campo: riaperture ristoranti sera e coprifuoco a mezzanotte

Covid, ipotesi in campo: riaperture ristoranti sera e coprifuoco a mezzanotte

Il Mattino d'Italia
Riaperture dei ristoranti anche la sera e coprifuoco a mezzanotte. Sono le ipotesi che circolano in vista dell'incontro di giovedì tra governo e regioni nel corso del quale si valuterà l'eventualità di un allentamento di misure, divieti e restrizioni anti Covid in Italia se l'andamento dei contagi e della campagna vaccinale lo consentiranno. Una richiesta che prende piede anche nel governo, dove qualcuno -spiegano fonti dell'esecutivo all'Adnkronos- valuta l'ipotesi di spostare più avanti le lancette del coprifuoco, dalle 22 a mezzanotte, una richiesta che potrebbe essere avanzata già la settimana prossima. E che farebbe il paio, si ragiona nel governo, con la richiesta che sarebbe stata avanzata dal premier Mario Draghi al Cts, ovvero mettere nero su bianco dei protocolli che non sian...
Burioni: “Bar, teatri e ristoranti all’aperto, perché non riaprire subito?”

Burioni: “Bar, teatri e ristoranti all’aperto, perché non riaprire subito?”

Sanità e Salute, Il Mattino d'Italia
"I dati indicano che il contagio" da coronavirus "all'esterno è molto raro. Perché, con l'arrivo della bella stagione, non riaprire subito bar, ristoranti e pure teatri all'esterno, non lesinando autorizzazioni?". A scriverlo su Twitter è Roberto Burioni, virologo dell'università Vita-Salute San Raffaele di Milano. Che poi sottolinea: "A me non dispiacerebbe cenare fuori o assistere a un concerto con il cappotto". I dati indicano che il contagio all'esterno è molto raro. Perché - con l'arrivo della bella stagione - non riaprire subito bar, ristoranti e pure teatri all'esterno, non lesinando autorizzazioni? A me non dispiacerebbe cenare fuori o assistere a un concerto con il cappotto!— Roberto Burioni (@RobertoBurioni) April 13, 2021 Proprio sul fronte delle riaperture, il pres...
Vaccini, Stati Uniti chiedono sospensione Johnson&Johnson

Vaccini, Stati Uniti chiedono sospensione Johnson&Johnson

Il Mattino d'Italia
Gli Stati Uniti chiedono una sospensione sul vaccino Johnson&Johnson dopo alcuni casi di coagulazione. Lo riporta il New York Times sottolineando che la Food and Drug Administration e i Centers for Disease Control smetteranno di usare il vaccino nei siti federali e solleciteranno gli Stati a fare lo stesso in attesa delle indagini sui problemi di sicurezza. La sospensione è legata a sei casi negli Stati Uniti che hanno sviluppato una malattia rara che coinvolge coaguli di sangue nelle due settimane successive alla vaccinazione. Tutti e sei i casi di malattia rara hanno riguardato donne di età compresa tra i 18 e i 48 anni, scrive il Nyt citando funzionari informati sul caso. Una di queste è morta mentre una seconda, in Nebraska, è stata ricoverata in condizioni critiche. Finora ...
Inchiesta mascherine: Arcuri indagato per peculato

Inchiesta mascherine: Arcuri indagato per peculato

Il Mattino d'Italia
L'ex commissario straordinario per l'emergenza Covid Domenico Arcuri - secondo quanto anticipato dal quotidiano La Verità - sarebbe stato iscritto sul registro degli indagati della Procura della Repubblica di Roma per peculato. Domenico Arcuri L'accusa sarebbe contenuta nel fascicolo sulle forniture di mascherine cinesi. Il 24 febbraio scorso, per l'arrivo in Italia di una parte di queste mascherine senza certificazione, c'erano stati un arresto e quattro misure interdittive.  Inchiesta mascherine, Arcuri: "Non ho notizia" "Domenico Arcuri comunica di non avere notizia" circa l'indagine sulle 'mascherine'. E' quanto si legge in una nota di Invitalia. L'ex commissario straordinario per l'emergenza Covid, secondo quanto anticipato dal quotidiano 'La Verità', sarebbe stato iscrit...
Moby Prince, trent’anni dopo si cerca ancora la verità

Moby Prince, trent’anni dopo si cerca ancora la verità

Il Mattino d'Italia
Era una limpida sera di primavera quella di 30 anni fa, il 10 aprile 1991, quando nella rada livornese, alle 22.25, il traghetto Moby Prince della Navarma entrò in collisione con l'Agip Abruzzo, petroliera della Snam, a 2,7 miglia dalla costa. Fu l'inferno: morirono in 140 tra passeggeri e equipaggio del Moby. Si salvò solo Alessio Bertrand, mozzo del traghetto che partito alle 22 era diretto a Olbia. Tutti salvi sulla nave Agip. E' stata la più grande tragedia della marineria italiana, finora senza colpevoli e con tanti misteri.  "Sulle responsabilità dell'incidente e sulle circostanze che l'hanno determinato è inderogabile ogni impegno diretto a far intera luce. L'impegno che negli anni ha distinto le associazioni dei familiari rappresenta un valore civico e concorre...
Emilio Fede: “Sono in piedi per miracolo, Covid non c’entra”

Emilio Fede: “Sono in piedi per miracolo, Covid non c’entra”

Il Mattino d'Italia
Emilio Fede ricoverato al San Raffaele di Milano. Il giornalista siciliano di 89 anni non è grave. "E' stata solo una brutta caduta, il Covid non c'entra nulla" dice all'Adnknronos. "Ho un problema alle gambe per una scivolata rovinosa". "Sono in un letto al San Raffaele di Milano e sono curato dagli amici. L'ho vista brutta, sono in piedi per miracolo". "E' stata un'esperienza drammatica", ha detto Fede. "Considerando che sono tutto piegato, la testa, le braccia, tutto sommato sto bene", spiega l'ex direttore del Tg4. "Mio padre è un combattente, ce la siamo vista brutta" dice all'Adnkronos la figlia di Fede, Sveva. "Stiamo finalmente vedendo la luce. L'ho sentito per telefono, sta meglio, mi ha detto che vuole andare a Napoli, dalla mamma, e mangiare insieme un piatto d...
Contagi oggi in Italia: 18.938 nuovi casi, 718 vittime

Contagi oggi in Italia: 18.938 nuovi casi, 718 vittime

Il Mattino d'Italia
Il dato dei contagi oggi in Italia: sono 18.938 i positivi al test del coronavirus in Italia nelle ultime 24 ore, secondo i dati del ministero della Salute. Ieri erano stati 17.221. Sono invece 718 le vittime in un giorno (ieri 487). Effettuati 362.973 tamponi molecolari e antigenici. Ieri i test erano stati 362.162. Il tasso di positività del 5,2%% (ieri era al 4,7%, quindi è salito dello 0,5). I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 3.603, 60 in meno rispetto a ieri nel saldo giornaliero tra entrate e uscite, mentre gli ingressi giornalieri in rianimazione sono stati 192 (ieri 259). Nei reparti ordinari sono invece ricoverate 28.146 persone, 705 in meno rispetto a ieri. "La curva in Italia ha raggiunto un plateau mentre negli altri Paes...
Vaccini: Solinas e Musumeci a Draghi: subito immuni le due Isole

Vaccini: Solinas e Musumeci a Draghi: subito immuni le due Isole

Il Mattino d'Italia
"Procedere rapidamente alla vaccinazione dell'intera popolazione di Sardegna e Sicilia, cioè le due più grandi Isole del Mediterraneo a spiccata vocazione turistica, che possono garantire numeri importanti per la ripresa dell'economia nazionale", a partire dal turismo. I presidenti delle due Regioni, Christian Solinas e Nello Musumeci, chiedono al Governo Draghi di "avere il coraggio" di andare oltre la proposta di vaccinazione delle sole isole minori del Paese, puntando su Sardegna e Sicilia. Infatti, scrivono in una dichiarazione congiunta, "la nostra condizione di insularità, che limita i punti d'accesso a porti e aeroporti, rende più semplice il controllo sanitario. Vaccinando l'intera popolazione potremo ospitare in piena sicurezza i turisti aprendo veri e propri corr...
Ponte sullo Stretto, da Helsinki a Palermo percorrendo un’unica via

Ponte sullo Stretto, da Helsinki a Palermo percorrendo un’unica via

Il Mattino d'Italia
ROMA (ITALPRESS) - Da Helsinki a Palermo percorrendo un'unica, lunga via che passa per Svezia, Danimarca, Germania e Italia. E' il corridoio europeo Scandinavo-Mediterraneo, uno dei percorsi individuati dall'Ue nell'ambito delle reti trans-europee di trasporto (TEN-T). Sul tracciato del corridoio, considerato un "cruciale asse nord-sud per l'economia" del continente, c'è anche lo Stretto di Messina, a dimostrazione, laddove ve ne fosse bisogno, dell'importanza strategica dell'area e del suo valore socio-economico. Ed è proprio questo uno dei motivi per cui l'attraversamento stabile dello Stretto è tornato a dominare il dibattito pubblico degli ultimi giorni. Il Ponte sullo Stretto, con una campata sospesa di 3.300 metri e una lunghezza complessiva di 3.660 metri, se realizzato, sar...
AstraZeneca, circolare alle Regioni: “Basso rischio per gli anziani”

AstraZeneca, circolare alle Regioni: “Basso rischio per gli anziani”

Il Mattino d'Italia
Pronta la nuova circolare con cui il ministero della Salute ha aggiornato le raccomandazioni sul vaccino Vaxzevria di AstraZeneca. La circolare - inviata a Regioni, istituzioni ed associazioni - ribadisce che il vaccino è approvato dai 18 anni d'età. Il Presidente del Consiglio, Mario Draghi, oggi pomeriggio alle ore 18.00 terrà una conferenza stampa "Sulla base delle attuali evidenze, tenuto conto del basso rischio di reazioni avverse di tipo tromboembolico a fronte dell'elevata mortalità da COVID-19 nelle fasce di età più avanzate - si legge - si rappresenta che è raccomandato un suo uso preferenziale nelle persone sopra i 60 anni". "Chi ha già ricevuto una prima dose Vaxzevria, può completare il ciclo col medesimo vaccino". La Commissione tecnico scientifica (Cts)...