Confartigianato Catania, Francesco Grippaldi eletto nuovo presidente

Confartigianato Catania, Francesco Grippaldi eletto nuovo presidente
4 settembre 2019

Francesco Grippaldi, 60 anni di Acireale, è il nuovo presidente provinciale di Confartigianato Catania. È stato eletto nella nuova sede dell’associazione, di via Umberto 288. A Grippaldi, titolare di un’impresa di costruzioni, già vice presidente provinciale di Confartigianato Catania, nonché presidente provinciale degli edili e regionale Anaepa, tocca adesso il compito di guidare un’associazione nuova e innovativa, pronta a dare un nuovo slancio agli artigiani della provincia etnea. 

La nomina del nuovo presidente, arriva in un momento di rinnovamento per Confartigianato Imprese Catania sempre più attenta ai propri associati. A partire anche dalla nuova sede, quella di via Umberto 288, pensata per offrire un ambiente più confortevole alle imprese. Un pacchetto di servizi consistente, all’avanguardia con le richieste del mercato e al passo con tutte le novità normative. La squadra di Confartigianato Catania di supporto agli artigiani anche per tutte le procedure burocratiche quotidiane.

“Vogliamo essere un punto di riferimento sempre più forte per i nostri associati di Confartigianato Catania ma anche per gli artigiani tutti della provincia catanese – dice il nuovo presidente Grippaldi –. Il mio impegno sarà massimo sin da subito per cercare di stare al fianco degli artigiani che da troppi anni soffrono la crisi economica del Paese, così come testimoniano i dati negativi in particolar modo, ad esempio, nel settore delle Costruzioni. Mi batterò in prima persona per favorire l’accesso al credito, con i finanziamenti attraverso Federfidi”. L’associazione catanese infatti, si occupa anche di consulenza finalizzata all’avvio d una nuova attività d’impresa, firme  digitali, Pec. Di particolare importanza, l’opportunità di risparmiare su luce e gas aderendo al consorzio Cenpi, ottenendo i prezzi dell’energia migliori sul mercato risparmiando almeno il 20%.

“C’è poi il capitolo convenzioni – aggiunge il presidente –. Tecnologie, carburanti, energia. E ancora innovazione, mobilità, turismo. Sono solo alcuni dei settori nei quali Confartigianato viene incontro ai propri associati grazie proprio ad appositi accordi  stipulati con diversi partner a livello nazionale. Studiamo ogni singola possibilità, ogni situazione per offrire opportunità esclusive e vantaggi diretti sotto forma di riduzioni di prezzo, facilitazioni all’utilizzo e quindi risparmi di tempo, e individuazione delle migliori soluzioni tra quelle presenti sul mercato”. 

“Il nostro staff – spiega Francesco Grippaldi – è a disposizione di tutte le imprese del territorio per accompagnarle nel quotidiano, dall’avvio alla crescita, dai finanziamenti al patronato. Organizziamo corsi di formazione e assistenza fiscale. Vogliamo far sì che gli artigiani credano in noi e possano trovare nella nostra associazione il supporto necessario e una risposta ad ogni loro esigenza. Nessun artigiano è solo, noi siamo e saremo al suo fianco ogni giorno lottando per un futuro migliore del tessuto economico della nostra provincia”.

Leggi anche:  Il vino siciliano tenta la via della Cina. Quattro milioni di euro per la promozione


Leggi anche

Commenti

Leggi anche:  Imprese: Sicindustria incontra l’ambasciatore della Corea del Sud




Leggi anche:  Antimafia e camuffamenti, la profezia di Sciascia

www.ShopRicambiAuto24.it

Leggi anche:  Vittoria, ex sindaco Nicosia a giudizio per la gestione della discarica di Pozzo Bollente

Succede




Leggi anche:  Catania, in arrivo 358 milioni per completare la linea ferroviaria Circumetnea