Terremoto, chiuso tratto dell’A18: operativo aeroporto di Fontanarossa

Condividi

E’ stato chiuso precauzionalmente al traffico un tratto dell’autostrada A18 Catania-Messina, per la presenza di lesioni sospette sull’asfalto createsi dopo il terremoto di magnitudo 4.8. Il blocco si registra tra i caselli di Acireale e Giarre. L’eventuale riapertura sarà decisa dopo sopralluoghi e verifiche su sicurezza e stabilità del tratto autostradale al momento chiuso al traffico. L’eruzione sull’Etna, ancora in piena attività, e l’intensa attività sismica sul vulcano al momento non hanno alcun impatto invece sull’attività dell’aeroporto internazionale di Catania, che è pienamente operativo.

Sospesa invece per oltre 5 ore, dalle 3.20 e fino alle 8.50, la circolazione ferroviaria sulle linee Messina-Siracusa e Catania-Palermo. E’ stato attuato il protocollo di sicurezza in caso di sisma ed i tecnici di Rfi hanno effettuato un sopralluogo in particolare tra Taormina e Lentini e fra Bicocca e Caltanissetta. Tre treni regionali sono stati sostituti da autobus e due intercity hanno accumulato mezz’ora di ritardo.

Leggi anche:  Riscossione Sicilia, a Catania l'intesa con le associazioni dei consumatori
https://www.ilmattinodisicilia.it/wp-content/uploads/2018/12/autostrada-a18.jpg

2 thoughts on “Terremoto, chiuso tratto dell’A18: operativo aeroporto di Fontanarossa”

2 Pingbacks

  1. […] in poche ore, dopo le necessarie verifiche è stato riaperto al traffico il casello di Acireale, sull’autostrada Messina-Catania, chiuso nell’immediatezza del […]

  2. […] uomini e mezzi sono entrati in azione lungo l’autostrada A18 Catania-Messina, fratturata all’altezza dello svincolo di Acireale a causa dei movimenti di faglia collegati alla scossa. Già alle 7 di […]

Write a Reply or Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *