PALERMO (ITALPRESS) – Sono 28 gli interventi dei vigili del fuoco in atto, al momento, per contrastare gli incendi in Sicilia. Dopo l’emergenza delle scorse ore, gli uomini dei Comandi provinciali sono impegnati per roghi, piccoli focolai e operazioni di bonifica. Nel dettaglio: nove interventi ad Agrigento, uno a Caltanissetta, cinque a Catania, uno a Enna e Messina, due a Palermo e Ragusa, quattro a Siracusa e tre a Trapani. Nelle nove province dell’Isola sono 35 complessivamente gli interventi già espletati e 26 quelli in coda. Intanto, è stato potenziato il dispositivo di soccorso dei vigili del fuoco in Sicilia. Sono arrivati a Palermo dieci moduli operativi dei pompieri composti da personale qualificato (Dos, Direttori di Operazioni di Spegnimento) e automezzi attrezzati per lo spegnimento degli incendi boschivi. I dieci moduli operativi con i rispettivi Direttori di Operazioni di Spegnimento (DOS) sono stati inviati in aggiunta a quelli già attivi e operanti da giorni in Sicilia e provengono dalle Direzioni Regionali dei Vigili del Fuoco del Piemonte, della Lombardia e del Friuli Venezia Giulia. Il potenziamento del dispositivo di soccorso è previsto fino a venerdì e, in ogni caso, fino a quando le condizioni ambientali continueranno a essere critiche e generare un elevato rischio di incendi. (ITALPRESS).

https://www.ilmattinodisicilia.it/wp-content/uploads/2021/08/Incendi-PA-1-1024x747.jpeghttps://www.ilmattinodisicilia.it/wp-content/uploads/2021/08/Incendi-PA-1-150x150.jpegredazioneNews Sicilianoindex
PALERMO (ITALPRESS) – Sono 28 gli interventi dei vigili del fuoco in atto, al momento, per contrastare gli incendi in Sicilia. Dopo l’emergenza delle scorse ore, gli uomini dei Comandi provinciali sono impegnati per roghi, piccoli focolai e operazioni di bonifica. Nel dettaglio: nove interventi ad Agrigento, uno a...