Non si ricandida ma non vuole decadere, sindaco pronto al ricorso contro la Regione

Condividi

Paolo Buscema non è più il sindaco di Monterosso Almo. E’ decaduto (secondo il Cga) perchè non è riuscito a far approvare il bilancio ma non ha alcuna intenzione di essere dichiarato decaduto.

Dopo il parere del Cga sulla questione proposta dalla Regione siciliana di decadenza del consiglio comunale che trascina anche il sindaco, l’ormai ex primo cittadino del comune del ragusano è pronto a dare battaglia.

Non intende ricandidarsi ma nemmeno vuole decadere per questo aspetta il decreto di commissariamento del Comune da parte della Regione per avanzare ricorso al Tar.

 

Leggi anche:  Scuola e Covid: in Sicilia impatto basso, M5S: "Si torni in classe"
https://www.ilmattinodisicilia.it/wp-content/uploads/2017/04/Monterosso-Almo.jpg

2 thoughts on “Non si ricandida ma non vuole decadere, sindaco pronto al ricorso contro la Regione”

2 Pingbacks

  1. […] Nel corso della riunione di oggi del Consiglio Direttivo di Anci, che si è tenuto a Roma in via dei Prefetti, è intervenuto il segretario generale di Anci Sicilia, Mario Emanuele Alvano, il quale ha affermato che già nelle prossime ore vi è il fondato rischio che, con decreto del Presidente della Regione siciliana, venga dichiarata la decadenza dei sindaci e delle giunte di ben sette comuni dell’Isola (Casteldaccia, Calatafimi Segesta, S.Piero Patti, Castiglione di Sicilia, Valdina, Monforte S.Giorgio e Monterosso Almo). […]

  2. […] Calatafimi Segesta, S.Piero Patti, Castiglione di Sicilia, Valdina, Monforte S.Giorgio e Monterosso Almo), per effetto di un decreto del Presidente della Regione legato alla mancata approvazione dei […]

Write a Reply or Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *