Tecnis, domani assemblea dei dipendenti

Lunedì mattina, dalle 7 alle 8, si terrà l’assemblea unitaria di Filca, Feneal e Fillea con i lavoratori della società Tecnis impegnati nella costruzione dell’anello ferroviario di Palermo. L’assemblea farà il punto sulla difficile situazione aziendale: è attesa l’approvazione da parte del tribunale di Catania dell’omologazione del piano di ristrutturazione del debito e pendono sulla Tecnis una interdittiva antimafia emessa […]

Continue reading »

Tecnis, cassa integrazione per 179 dipendenti e per le aziende consorziate

Cassa integrazione a rotazione per 179 dipendenti Tecnis e per  tutte le altre aziende consorziate con Tecnis. “Siamo soddisfatti dell’esito dell’accordo – commentano i segretari generali catanesi di Fillea e Filca, Giovanni Pistorio e Nunzio Turrisi – soprattutto perché i fondi destinati erano decisamente insufficienti ma grazie all’intervento del Ministero è stato possibile chiudere la partita a favore dei lavoratori, anche […]

Continue reading »

Tecnis, nuovi guai: operai senza stipendio da mesi

Nuovi guai per Tecnis, il colosso dell’edilizia finito nella bufera dopo l’arresto dei vertici nell’ambito dell’inchiesta sulla corruzione all’Anas, Mentre si è ancora in attesa della nomina dei commissari chiamati a gestire l’impresa di Concetto Bosco e Mimmo Costanzo, alla luce dell’interdittiva antimafia decisa dalla Prefettura S.STEFANO DI CAMASTRA.  Non hanno percepito gli stipendi di settembre ed ottobre e hanno avuto […]

Continue reading »

Mafia e grandi opere, preoccupazione degli operai della Tecnis. Ecco tutti i debiti dell'azienda

Preoccupazione degli operai della Tecnis, il colosso siciliano delle grandi opere, dopo che l’impresa è stata raggiunta dall’interdittiva antimafia. In ballo ci sono appalti per centinaia di milioni di euro non solo in Sicilia, ma in molta parte del Sud Italia. La Tecnis è finita nella bufera con l’arresto dei vertici catanesi dell’impresa, Mimmo Costanzo e Concetto Bosco, avvenuto il […]

Continue reading »

Ritirato il certificato antimafia alla Tecnis

Ritirato il certificato antimafia alla Tecnis, colosso imprenditoriale del Sud Italia, che si è aggiudicata appalti pubblici per quasi 800 milioni di euro. Dalla metropolitana catanese, ai lavori dell’anello ferroviario e del collettore fognario di Palermo, passando per il porto di Catania, quello di Ragusa, l’interporto di Catania oltre alla Salerno Reggio Calabria e ad altre centinaia di commesse che hanno fatto […]

Continue reading »
1 2