Il figlio di Massimo Ursino frequenta il centro sociale Anomalia

in No Comment
Cronaca https://www.ilmattinodisicilia.it/wp-content/uploads/2018/02/120201664-104c48cb-c1ca-49de-900a-988c9ab04909.jpg https://www.ilmattinodisicilia.it/wp-content/uploads/2018/02/120201664-104c48cb-c1ca-49de-900a-988c9ab04909-150x150.jpg il Mattino di Sicilia - Giornale della Sicilia 0 https://www.ilmattinodisicilia.it/figlio-massimo-ursino-frequenta-centro-sociale-anomalia/#respond
145
Condividi

Il figlio di Massimo Ursino, l’esponente di Forza nuova aggredito la scorsa settimana a Palermo, frequenta i centri sociali e partecipa a manifestazioni con i gruppi studenteschi di Sinistra. Il centro sociale Anomalia rende nota questa ”frequentazione dello spazio e dei suoi militanti da parte di Erik Ursino”, primogenito di Massimo dopo che sui social è cominciato un dibattito sull’identità del giovane che si vede accanto a Carlo Mancuso ad una iniziativa al centro sociale e poi fra i partecipanti ad un corteo studentesco cittadino.

Quel giovane è Erik Ursino. Mancuso è uno dei due indagati per l’aggressione al padre. “Lo abbiamo accettato e accolto fra noi nonostante sapessimo chi fosse suo padre semplicemente perchè pensiamo che ognuno sia responsabile delle proprie azioni – dicono dal centro Anomalia – Ciò che è unicamente importante è la condivisione delle idee. Se vuole essere dei nostri è, e continuerà ad essere, ben accetto”.

Leggi anche:  La 'ndrangheta ha creato il Covid? Ingroia: "Era una boutade"
https://www.ilmattinodisicilia.it/wp-content/uploads/2018/02/120201664-104c48cb-c1ca-49de-900a-988c9ab04909.jpg

0 thoughts on “Il figlio di Massimo Ursino frequenta il centro sociale Anomalia”

Write a Reply or Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *