Il 56° Campiello il 30 giugno allo Sheraton di Catania

Condividi

Appuntamento per tutti gli amanti della letteratura al 30 giugno alle 19.30 presso il Four Points by Sheraton Catania Hotel & Conference, che ospiterà l’unica tappa in Sicilia del Campiello in Tour. Il Campiello, alla sua 56° edizione, è  uno tra i più prestigiosi premi letterari d’Italia e tra i più importanti nel panorama editoriale italiano.

Quattro dei finalisti – Helena Janeczek, Davide Orecchio, Rosella Postorino e Francesco Targhetta – dialogheranno con il giornalista Antonio Roccuzzo dinanzi agli intervenuti. Alcuni brani tratti dai cinque libri in finale saranno letti dagli attori Roberta Azzarone e Lorenzo Parrotto.

“Noi ci definiamo – dichiara la Presidente Ornella Laneri  riguardo alla Fondazione – un’antenna sulle novità artistiche del territorio siciliano, da scoprire e supportare. La memoria storica siciliana da restituire alla collettività è il vero e proprio fondamento della Fondazione OELLE Mediterraneo Antico per occuparsi dell’arte del futuro”.

In questo più ampio orientamento assunto dalla Fondazione OELLE circa un anno fa ( fin lì denominata Mediterraneo Antico), è centrale il dialogo creato con il fotografo americano Phil Sterne, la cui visita in Sicilia con l’intera famiglia prima, pochi anni fa, ha rivestito grande importanza.  Dal 25 settembre 2017, per iniziativa della Fondazione OELLE, 70 dei suoi scatti sullo sbarco americano in Sicilia nel luglio del 1943 sono custoditi in una sala del Museo Storico dello sbarco in Sicilia, presso le Ciminiere di Catania. Una sala dedicata alla vita e all’arte del grande fotografo americano che, al rientro in patria, rifiutò ufficialmente la guerra e divenne il fotografo di Hollywood.

La Fondazione OELLE si presenta con una doppia anima, fa rete con altre realtà che si muovono attorno al tema della cultura nel Mediterraneo, quali la Fondazione Brodbeck con sede a Catania; è partner del progetto Wondertime dedicato ai giovani artisti emergenti, prossimo alla sua seconda edizione.

Lo scorso marzo OELLE ha collaborato con Zo Centro Culture Contemporanee e spazio Ritmo per il wall painting dei fratelli artisti Andrea e Marco Mangione, realizzato su ispirazione delle atmosfere di Pennac negli spazi della Fon Art Gallery presso il Four Points by Sheraton Catania Hotel & Conference. È alla gestione di questa struttura alberghiera che Ornella Laneri dedica da 35 anni la sua attività lavorativa principale, parallelamente ad altri impegni come quello della Fondazione OELLE e del Sicilian Convention Bureau entrambi da lei presieduti.

L’appuntamento con Campiello in Tour è ad ingresso libero.

Leggi anche:  Catania, in arrivo 358 milioni per completare la linea ferroviaria Circumetnea
https://www.ilmattinodisicilia.it/wp-content/uploads/2018/06/sheraton-catania.png

0 thoughts on “Il 56° Campiello il 30 giugno allo Sheraton di Catania”

Write a Reply or Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *