Tag: 2015

News Sicilia, Notizie

Agricoltura in Sicilia, per Coldiretti il 2015 è stato un anno eccezionale

“Per l'agricoltura in Sicilia il 2015 sara’ ricordato come una delle annate migliori dal punto di vista quantitativo e per molte colture anche qualitativo. Si registra infatti un significativo aumento per tutte le produzioni regionali“. A sottolinearlo è la Coldiretti Sicilia nel bilancio di fine anno che vede un incremento di frumento duro passato dai circa 7.500 milioni di quintali nel 2014 agli 8.306 del 2015. “Buona l’annata agrumicola in corso – sostiene Coldiretti Sicilia – anche se per il tarocco tardivo di pezzatura medio grande si prevede una produzione al di sotto del recente passato ma che dovrebbe poter quantomeno garantire un prezzo all’origine maggiore. Ottima la produzione di olio e vino con qualità elevata e anche le piccole produzioni nel 2015 hanno avuto un altrettanto ot...
News Sicilia, Notizie

Mafiosi arrestati in Italia, nell'ultimo anno sono stati più di duemila

Mafiosi arrestati in Italia, nell'ultimo anno sono stati più di duemila. E si è registrato un calo complessivo dei reati del 9,3%. Lo ha detto il ministro dell’Interno, Angelino Alfano, presentando i dati dell’ultimo anno di attività delle forze dell’ordine nella tradizionale conferenza stampa di Ferragosto al Viminale. «L’Italia è un posto sicuro nel quale vivere», è il messaggio lanciato da Alfano.  Tra i reati in calo anche le rapine (-12%) ed i furti (-5,6%). Alfano ha definito «una scelta giusta» l’aumento delle pene per i furti. «Bisogna accrescere - ha aggiunto - il timore di ladri e rapinatori nei confronti dello Stato e ci vuole la certezza della pena».  Dall’1 agosto 2014 al 31 luglio 2015 sono stati arrestati 2.202 mafiosi, 64 latitanti, di cui 8 di massima pericolosità. Sequest...
News Sicilia, Notizie

Expo, Prima Guerra Mondiale, Immigrazione. Maturità 2015 oggi al via con la prima prova scritta

Cominciano oggi gli esami di maturità che attendono circa mezzo milione di candidati. C'è la prima prova, quella di italiano, uguale per tutti gli indirizzi. Le possibili tracce. Di Expo e Isis si è parlato fin troppo, ma il Miur avrà scelto davvero queste tracce? Secondo i maturandi una traccia sul terrorismo internazionale è un argomento troppo spinoso mentre, per stessa ammissione del Ministero, le tracce vengono scelte soprattutto per lanciare un messaggio. L’Expo è un evento troppo importante per non essere considerato nelle tracce 2015. I maturandi non si aspettano una traccia sull’Esposizione Universale in sé quanto piuttosto su uno dei temi legati a questo avvenimento: cibo sostenibile per un mondo equo, abbondanza e privazione: il paradosso del mondo contemporaneo, il futuro del ...