Dalle indagini è emerso che uno degli arrestati sarebbe stato in grado di esercitare significative influenze sul Comune di Aidone