Salvatore Borsellino: “Restituiteci l’Agenda rossa”

strage Borsellino mafia

“E’ necessario che quella Agenda Rossa che è stata sottratta da mani di funzionari di uno stato deviato e che giace negli archivi grondanti sangue di qualche inaccessibile palazzo di Stato e non certo nel covo di criminali mafiosi venga restituita alla Memoria collettiva, alla Verità e la Giustizia”. E’ un passo della lettera inviata da Salvatore Borsellino, fratello del […]

» Read more

Giornale di Sicilia contro il film su Mario Francese

Gli Ardizzone, storici editori del Giornale di Sicilia, contro il film che andrà in onda stasera alle 21 su Canale 5 che racconta la vita di Mario Francese, il cronista del Giornale di Sicilia ucciso dalla mafia il 26 gennaio 1979. Il direttore-editore della testata Antonio Ardizzone ha inviato a Mediaset e al produttore del film Pietro Valsecchi una diffida […]

» Read more

Nuovi criteri per i contributi alle associazioni antiracket: ecco chi ne avrà diritto

Approvati i nuovi criteri per la concessione dei contributi, fino a un massimo di € 25.822,24 annui, destinati alle associazioni antiracket. L’assessore regionale della Famiglia, delle Politiche Sociali e del Lavoro, Carmencita Mangano, ha firmato il nuovo decreto modificando quello precedente emanato il 2 ottobre del 2002. La nuova disciplina, prevista nell’ambito dell’articolo 17 della legge regionale numero 20 del […]

» Read more

Antimafia e affari, lo strano caso dell’associazione antiracket di Marsala

Le polemiche su Addiopizzo a Palermo, l’arresto della presidente dell’associazione antiracket salentina, pongono ancora l’attenzione su molti aspetti poco chiari nel mondo dell’antimafia, sopratutto sul fronte delle associazioni antiracket. Un caso particolare è quello, ad esempio, dell’associazione antiracket di Marsala. Che è bene raccontare. La  storia dell’associazione antiracket di Marsala comincia nel 2000 con un’assemblea pubblica convocata dal Comune dopo […]

» Read more

Il cronista antimafia Pino Maniaci rinviato a giudizio

Palermo – Il direttore di Telejato, Pino Maniaci, è stato rinviato a giudizio dal Gup di Palermo, Gabriella Natale. Il giornalista è accusato di estorsione ai danni di alcuni sindaci e amministratori del Palermitano. Il giudice ha anche rinviato a giudizio altri indagati, boss ed estortori arrestati dai carabinieri a seguito delle indagini. Il processo inizierà il 19 luglio davanti alla seconda sezione […]

» Read more

Mafia: è morta Pina Maisano, vedova di Libero Grassi

Scompare una delle figure più emblematiche della rivolta contro il pizzo e contro la mafia. E’ morta Pina Maisano Grassi, vedova dell’imprenditore ucciso per la sua rivolta contro il racket. Laureata in architettura, fino all’ultimo impegnata nelle battaglie civili, aveva 87 anni. Colta da malore, è stata accompagnata dai figli Davide e Alice all’ospedale Villa Sofia dove si è spenta. […]

» Read more

Paolo Mieli: "In Sicilia antimafia ridicola. Crocetta? Bizzarro"

Interessante intervista oggi sul quotidiano La Sicilia allo storico e scrittore Paolo Mieli. L’ex direttore del Corriere della Sera è stato a Catania, ed ha concesso un’intervista a tutto campo con Mario Barresi, parlando sia del “tradimento capolavoro” di Matteo Renzi con Enrico Letta, sia della Sicilia, di Crocetta (“Bizzarro, spesso fa ridere”) e dell’antimafia: “L’antimafia della Sicilia è una ridicola retorica […]

» Read more

Antimafia e veleni, Don Ciotti: La Torre mente. Querela per Maresca

“E’ da 50 anni, da quando io sono impegnato, che arrivano gli attacchi, i giochi, le strumentalizzazioni”. Don Luigi Ciotti, fondatore di Libera, intervistato da Giovanni Minoli a Mix24 su Radio 24 parla degli attacchi ricevuti, e ha risposto in merito agli attacchi provenienti dall’interno. “Sapete, su 1.600 associazioni se cinque persone prendono delle posizioni bisogna chiedersi anche perché”. Su […]

» Read more
1 2 3 4