Estorsioni, l’Asaec: la denuncia dovere civico, lo Stato non è un bancomat

CATANIA – «La legge antiestorsione, fortemente voluta dalle associazioni antiracket, ha dato prova di essere uno straordinario strumento normativo, ha contribuito alla crescita della coscienza civile, ha generato e promosso nuovi modelli culturali. L’obiettivo che le leggi 44/99 e 108/96 perseguono è duplice: da un lato incentivano la vittima a denunciare e dall’altro la premiano con un congruo ristoro economico». […]

» Read more
>