I finanzieri del Gruppo di Palermo hanno individuato e sequestrato a Bagheria una tipografia abusiva dove sono stati rinvenuti quasi 5.000 biglietti contraffatti dell’Amat appena stampati