Tag: Confidi

Assoconfidi: “Imprese e Confidi abbandonati dalla Regione”
Politica & retroscena

Assoconfidi: “Imprese e Confidi abbandonati dalla Regione”

L’Assemblea Regionale Siciliana, come noto, sarà impegnata nei lavori d’aula per l’approvazione del bilancio di previsione per il 2019 entro il 31 dicembre, al fine di evitare l’esercizio provvisorio. I numeri ipotizzati e il sostegno diretto alle imprese Assoconfidi Sicilia, che riunisce il 95% dei confidi siciliani, in grado di garantire alle circa 70.000 aziende socie ben due miliardi di euro di finanziamenti, ha maturato, in questi mesi, diversi incontri con le Istituzioni regionali e i gruppi parlamentari al fine di verificare le reali volontà circa lo stanziamento di risorse per il sostegno delle imprese siciliane. In particolare, i primi riscontri avuti ipotizzavano voci di bilancio specifiche legate agli aiuti sotto forma di contributi in conto interessi ...
Confidi Sicilia in Rete e Monte dei Paschi per aiutare l’agricoltura
Notizie

Confidi Sicilia in Rete e Monte dei Paschi per aiutare l’agricoltura

Confidi Sicilia in Rete, che riunisce i principali Confidi siciliani (Commerfidi, Confeserfidi, Credimpresa, Fideo, Fidimed, Unifidi) e Banca Monte dei Paschi di Siena si mobilitano per facilitare l’accesso al credito delle imprese secondo il Programma di Sviluppo rurale (Psr) e il Fondo europeo per gli affari marittimi e la pesca (Feamp) 2014-20.   L’importante accordo firmato da tutti i presidenti dei sei Confidi e da Andrea Rallo, direttore Territoriale Mercato di Palermo di Banca Monte dei Paschi di Siena, permette di sostenere lo sviluppo delle piccole e medie imprese del settore.   Nello specifico le Pmi che ne faranno richiesta potranno beneficiare, attraverso Banca Mps, di un canale preferenziale per la valutazione della propria pratica di finanziamento prima ...
News Sicilia, Notizie

Confidi: al sud piccoli e poveri. Lo dice uno studio della Svimez

Confidi: al sud piccoli e poveri. Lo dice uno studio della Svimez su "Confidi nella crisi". Nel 2013 su un totale nazionale di 617 Confidi, ben 306 si trovavano nel Sud, ma erogavano in media annualmente garanzie pari a 17,7 milioni di euro, circa un quarto di quanto erogato in media da un Confidi localizzati nel Nord (97 milioni di euro) e meno della metà di un Confidi operante nel Centro. Serve quindi, secondo la SVIMEZ, una riorganizzazione strutturale del settore dei Confidi e del credito, attraverso l’uso di strumenti di sostegno specifici per le banche, i Confidi e le imprese. È quanto emerge dagli studi “I Confidi nella crisi: riforme, nuovi assetti e vecchie sfide” dei professori F.Amaturo, L.Giordano e C.Petraglia e “Accesso al credito, vincoli patrimoniali e sistema bancario. L’...
News Sicilia

Credito, 6 Confidi siciliani e Monte Paschi progettano una tranched cover

Costituito a Palermo un raggruppamento temporaneo d’imprese tra i 6 Consorzi di garanzia  siciliani ConfeserFidi, Commerfidi, Credimpresa, Fideo Confcommercio, Interconfidi,  Unifidi che con la partecipazione di Banca Monte dei Paschi di Siena quale ente finanziatore   hanno in corso la strutturazione di una operazione “tranched cover” destinata alle imprese residenti in Sicilia. L’iniziativa ha lo scopo di aumentare l’accesso al credito delle PMI siciliane sia per aumento del capitale circolante che per investimenti, e prevede l’intervento della garanzia del Fondo di Garanzia per le PMI e di quella  dei Consorzi Siciliani vigilati 107. La stessa, “nel prevedere la creazione di un nuovo, importante portafoglio di finanziamenti, rappresenta un importante messaggio di fiducia nei confronti d...
News Sicilia

Credito, la ricetta di Mazzeo: «In Sicilia serve una riforma per dare alle Pmi soldi in 15 giorni»

Palermo - Un sistema consolidato, che può contare su professionalità di alto livello ma che non può reggersi più sul mercato della garanzie e deve puntare sulle aggregazioni e sui nuovi mercati che si stanno creando. E' il quadro del sistema dei Consorzi fidi siciliano che viene fuori dalle parole di Raffaele Mazzeo, consulente, esperto di credito, organizzatore del ConfiDay che nel 2015 arriva alla sua terza edizione e che sul tema ha avviato una riflessione organica coinvolgendo proprio i Confidi. Partiamo dall'ultimo dato: il progetto di fusione tra Fideo e Confeserfidi. Due grossi Confidi che si mettono insieme. Questo perché, qual è la logica? Uno dei rimedi alla situazione critica del mercato dei Confidi che bisogna mettere in piedi è quello di aumentare la dimensione. I costi de...
News Sicilia

Accordo tra Farbanca e Confidi Fideo ConfCommercio a sostegno delle farmacie

L’Istituto mette a disposizione un plafond di finanziamenti e prodotti bancari a condizioni dedicate PALERMO - Farbanca, Istituto specializzato nell’offerta di servizi bancari al mondo della Farmacia del Gruppo Banca Popolare di Vicenza, mette a disposizione delle Farmacie clienti, oltre a prodotti bancari dedicati alla gestione della Farmacia, un plafond da destinare a richieste di finanziamento garantite da Confidi Fideo e finalizzate a nuovi investimenti o ristrutturazione aziendale. A questo si aggiungono le garanzie che Confidi Fideo ConfCommercio Sud, attraverso l’accordo siglato, potrà concedere su linee finanziarie richieste dalle farmacie a Farbanca, agevolando l’accesso al credito. Fideo ConfCommercio Sud è la cooperativa di garanzia fidi nata come risposta all’interesse comune d...
Tra dieci giorni il protocollo per lo scambio di informazioni banche-confidi
News Sicilia

Tra dieci giorni il protocollo per lo scambio di informazioni banche-confidi

Sono alla ricerca di un modello economicamente sostenibile. I Consorzi di garanzia fidi si interrogano sul futuro e cercano di trovare, in prospettiva, nuovi modelli di gestione per superare lo stato di difficoltà in cui si trovano oggi. Non tutti, certo, ma parecchi, soprattutto tra i cosiddetti Confidi 107 (quelli vigilati da Banca d'Italia e in pratica i più grossi) il malessere è crescente. Così a Palermo, nel corso della consulta annuale dei Confidi aderenti a Federconfidi (Confindustria) i vertici dei consorzi, gli esperti e i rappresentanti del mondo dell'impresa hanno sviscerato i problemi cercando di rispondere alla domanda: quali strategie? Tema cruciale in una situazione a rischio. I numeri stanno lì a dimostralo, come ha ricordato il presidente nazionale di Federconfidi Pietro ...
Rapporto Svimez sui Confidi: al Sud garanzie a un tasso doppio rispetto al Nord
News Sicilia

Rapporto Svimez sui Confidi: al Sud garanzie a un tasso doppio rispetto al Nord

ROMA - I Confidi al Sud sono più piccoli, a parità di grandezza erogano meno garanzie, e offrono alle imprese finanziamenti a un tasso quasi doppio rispetto ai Confidi del Centro-Nord. Per questo, secondo la Svimez, serve una riorganizzazione del settore che agisca sul miglioramento strutturale e l’efficienza gestionale per rispondere meglio alle esigenze delle aziende. È quanto emerge dal corposo “Rapporto Svimez su relazioni banca-impresa e ruolo dei Confidi nel Mezzogiorno. Mercato, regole e prospettive di sviluppo” presentato oggi a Roma alla Camera dei Deputati. Condotto su dati Banca d’Italia, UniCredit, Fedart Fidi e Unioncamere, lo studio analizza negli anni 2006-2011 l’andamento economico e le prospettive di sviluppo dei Confidi, consorzi intermediari tra banche e imprese, che gar...
Vito Rinaudo: “Non serve un fondo di garanzia regionale”
News Sicilia

Vito Rinaudo: “Non serve un fondo di garanzia regionale”

“Senza confidi tantissime imprese sarebbero fallite”. È questa l’opinione di Vito Rinaudo, amministratore delegato del confidi Fideo Confcommercio. Dottor Rinaudo, perché i confidi sono così importanti? “Perché il credito alle imprese è retto con l’assistenza dei confidi di garanzia che sono stati creati e supportati dalle stesse imprese. E senza i confidi a fornire le garanzie le imprese non avrebbero avuto più accesso al credito e sarebbero fallite. Inoltre, l’attività dei confidi si è retta solo ed esclusivamente perché le imprese hanno creduto in questi strumenti. Tutto ciò nella totale mancanza di consapevolezza da parte degli enti pubblici e della politica”. La politica è stata assente? “In tutta Italia c’è stato un intervento pubblico in aiuto dei confidi, proprio in considerazi...
News Sicilia

Armao: “Sui Confidi fare di più ma serve l’ok della Ue”

"Il sistema dei Consorzi Fidi costituisce una leva essenziale per affrontare la crisi, soprattutto nel Mezzogiorno. In Sicilia li abbiamo rafforzati patrimonialmente con interventi finanziari voluti dal governo regionale. Si potrà fare di più se l'Unione europea consentirà l'utilizzo dei fondi comunitari in tal senso". Lo ha detto Gaetano Armao, assessore regionale all'Economia, aprendo, questa mattina, i lavori della Convention Fedart Fidi sulla sostenibilità del sistema confidi, all'hotel Zagarella di Santa Flavia, alla quale erano presenti i dirigenti nazionali dei consorzi e delle cooperative artigiane di garanzia. "L'osservatorio sul credito in Sicilia, strumento adesso inserito nelle nuove norme di attuazione del nostro Statuto in materia bancaria, varate qualche giorno fa dal cons...
Confidi in Sicilia, crescono gli incagli
News Sicilia

Confidi in Sicilia, crescono gli incagli

Crescono i soci, crescono i dipendenti ma cresce anche lo stock di garanzie deteriorate. Sono solo alcuni aspetti della condizione dei Consorzi fidi 107, ovvero i Confidi siciliani vigilati dalla Banca d'Italia, che emergono da uno studio realizzato dal professionista palermitano Raffaele Mazzeo che ha passato al setaccio i bilanci 2011 dei sette Confidi. I dati vanno attentamente interpretati poiché, in questo caso, ciò che potrebbe apparire il segnale di un trend positivo ha risvolti che invece positivi non sono. Si prenda per esempio il numero dei soci e le garanzie in essere: i soci sono passati da 34.948 del 2010 a 37.352 del 2011 mentre lo stock di garanzie è passato da 839,4 milioni del 2010 a 849 milioni del 2011: le nuove garanzie del 2011 ammontano a 1...
Credito: in Sicilia accordo tra Unicredit e Confidi 107
News Sicilia

Credito: in Sicilia accordo tra Unicredit e Confidi 107

E’ stato sottoscritto nei giorni scorsi l'accordo finalizzato a favorire l’accesso al credito per le piccole e medie imprese siciliane. Protagonisti i Confidi siciliani, iscritti nell’elenco speciale degli intermediari finanziari ex art. 107 del Testo Unico Bancario, e UniCredit. (altro…)