Davide Cervia: violato diritto verità, ministero della Difesa condannato

davide cervia

Il tribunale civile di Roma ha condannato il Ministero della Difesa a risarcire i familiari di Davide Cervia, l’esperto di guerra elettronica rapito a Velletri, vicino alla capitale, nel settembre 1990, per “avere violato il loro diritto alla verità”. Lo rendono noto i legali della moglie e dei figli del tecnico, gli avvocati Alfredo Galasso e Licia D’Amico. Il risarcimento […]

» Read more