Il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio ha inaugurato a San Giuseppe Jato, una casa alloggio per ragazze madri e donne vittime del disagio sociale intitolata a Rita Atria in un bene confiscato alla mafia