"La strategia non è e non può essere la stessa della primavera", assicura il premier Giuseppe Conte, che avverte: "il Governo c'è ma ciascuno deve fare la sua parte"