Tag: Enzo Bianco

Comune di Catania, a giudizio Bianco e assessori per buco di bilancio
Province siciliane

Comune di Catania, a giudizio Bianco e assessori per buco di bilancio

 Il Gup Pietrò Currò ha rinviato a giudizio l'ex sindaco di Catania Enzo Bianco, la sua giunta in carica tra il 2013 e il 2018 e l'allora collegio dei revisori di conti nell'ambito del procedimento per il buco di bilancio del Comune del capoluogo etneo, che è in dissesto finanziario. Sono complessivamente 29 le persone che il prossimo 16 settembre dovranno comparire davanti alla prima sezione del Tribunale monocratico per la prima udienza del processo in cui si sono costituiti come parti civili il Comune di Catania, la Cgil e l'Ugl. La Procura contesta loro il falso ideologico per avere, tra l'altro, "falsamente attestato la veridicità delle previsioni di entrata" anche se "consapevoli della loro sovrastima" e per avere "dolosamente omesso l'iscrizione nell'atto contabile di somme ...
Catania, concorsi truccati all’Università: indagato anche Enzo Bianco
News Sicilia

Catania, concorsi truccati all’Università: indagato anche Enzo Bianco

Ci sono anche l'ex sindaco Enzo Bianco e il suo ex assessore alla Bellezza condivisa e ordinario del Dipartimento di Scienze Umanistiche Orazio Licandro tra gli indagati nell'inchiesta 'Università bandita' sfociata il 28 giugno scorso nella sospensione da parte del Gip del Rettore dell'Ateneo di Catania Francesco Basile e di altri nove professori con posizioni apicali nei Dipartimenti dell'Università etnea, tutti indagati per associazione per delinquere, corruzione e turbativa d'asta. Lo scrive il quotidiano La Sicilia. I loro nomi sono nell'elenco di altri 14 indagati ai quali sono stati notificati dalla Digos della Questura avvisi di garanzia e contemporanea richiesta di proroga delle indagini emessi dalla Procura distrettuale. Bianco, secondo l'accusa, avrebbe 'aiutato' Licand...
Notizie dalla Sicilia, Politica & retroscena

Corte dei Conti delibera dissesto finanziario del Comune di Catania

La sezione Controllo della Corte dei Conti di Palermo, nell'adunanza del 4 maggio scorso, ha deliberato il dissesto finanziario del Comune di Catania. L'atto è stato notificato stamattina all'Ente. Lo ha reso noto il sindaco Salvo Pogliese incontrando i giornalisti in Municipio. Secondo i giudici contabili il 'buco' sarebbe di circa 1,6 miliardi di euro e non ci sarebbe la sostenibilità finanziaria per gestirlo. Il Comune, entro i 20 giorni previsti per legge, presenterà ricorso. "Temevamo di dover commentare questo dato ma, onestamente, speravamo di non doverlo fare - spiega il primo cittadino - Cercheremo comunque di percorrere tutte le strade possibili per evitare il dissesto, anche l'opzione di un ricorso che, ovviamente, sarà valutato solo dopo aver letto per bene le 70 pagine inviat...
Catania, Pogliese subentra a Bianco: “Si apre una pagina nuova”
Politica & retroscena

Catania, Pogliese subentra a Bianco: “Si apre una pagina nuova”

Passaggio di consegne oggi a Palazzo degli Elefanti tra il neo sindaco Salvo Pogliese eletto lo scorso 10 giugno con il 52,29 % dei voti e l'uscente Enzo Bianco. "Da oggi - ha detto Pogliese - anche formalmente siamo al lavoro ma con grande rispetto istituzionale e anche con passione e dedizione, apriamo una pagina nuova. Desidero ringraziare Enzo Bianco per l'impegno che ha caratterizzato questi ultimi cinque anni, con l'augurio che possa lavorare ancora nell'interesse di Catania".
Pogliese eletto sindaco di Catania: “Centrodestra dove è unito vince”
Politica & retroscena

Pogliese eletto sindaco di Catania: “Centrodestra dove è unito vince”

A Catania stravince Salvo Pogliese. Il candidato del centrodestra unito si attesterebbe addirittura sopra il 50 per cento, anche se si tratta di dati parziali. Nettamente staccato l'uscente Enzo Bianco. Un successo in realtà più di Salvini che del centrodestra: Pogliese sarebbe ben oltre il 50%, con un ampio margine rispetto al 40% che serve in Sicilia per essere eletti Sindaco al primo turno senza ricorso al ballottaggio. Sotto il 30% il Sindaco uscente del Pd, Enzo Bianco.  Regge dunque il 'patto dell'arancino' siglato nel novembre scorso nel capoluogo etneo tra tutto il centrodestra che ha portato alle scorse regionali all'elezioni di Nello Musumeci a presidente della Regione. L'alleanza compatta dello schieramento sceso in campo per sostenere Salvo Pogliese è risultata nuovamente vi...
Zone economiche speciali, lunedì un incontro a Catania
News Sicilia

Zone economiche speciali, lunedì un incontro a Catania

Lunedì prossimo, 11 settembre, nella Sala Giunta di Palazzo degli elefanti il sindaco di Catania Enzo Bianco e il ministro per la Coesione territoriale e il Mezzogiorno Claudio De Vincenti incontreranno le forze produttive per parlare delle Zone economiche speciali (Zes) inserite, con un primo finanziamento di duecento milioni di euro, nel Decreto Sud in vigore dal 12 agosto scorso. Alle 11,30, durante una pausa dei lavori, Sindaco e Ministro, risponderanno alle domande dei giornalisti nel Salone Bellini. Le Zes rappresentano una straordinaria opportunità per Catania e l'intero Distretto della Sicilia sudorientale, che con la sua Autorità portuale, le sue infrastrutture, i suoi organismi come la Camera di Commercio potrà far sviluppare le aziende già esistenti nell’area o che intendono ...
Luigi Bosco nuovo assessore alle Infrastrutture nel governo Crocetta
Politica & retroscena

Luigi Bosco nuovo assessore alle Infrastrutture nel governo Crocetta

L'ingegnere Luigi Bosco è il nuovo assessore alle Infrastrutture nel governo Crocetta. Il presidente della Regione Siciliana ha firmato il decreto di nomina. Bosco, già assessore nella giunta di Enzo Bianco a Catania, prende il posto di Giovanni Pistorio, che si è dimesso nei giorni scorsi. “La scelta di Luigi Bosco – afferma il presidente Crocetta - è dettata da una valutazione complessiva che fa riferimento alle capacità tecniche del professionista, all'esperienza amministrativa maturata presso una città importante come Catania, al profilo etico e morale dell'uomo. Luigi Bosco – continua Crocetta - è una persona apprezzata negli ambienti scientifici siciliani per la sua competenza su infrastrutture, sicurezza, trasporto e per aver condotto anche studi personali in questi settori.  G...
News Sicilia

14 milioni del Conservatorio spariti in 9 anni, Zuccaro: “Usato come un bancomat”

L'operazione "The band" della Guardia di finanza che coinvolge l'Istituto musicale Vincenzo Bellini di Catania, vede il coinvolgimento di 38 persone indagate, a vario titolo, per peculato, ricettazione, riciclaggio e associazione a delinquere finalizzata al riciclaggio. Ventitre le persone arrestate, sei delle quali ai domiciliari, per essersi appropriate di 14 milioni di euro. Le indagini sono scaturite da una denuncia presentata da alcuni componenti del Consiglio di amministrazione e dall'attuale direttore amministrativo del Bellini. Con il denaro, gli indagati acquistavano anche gioielli, vestiti d'alta moda e andavano in vacanza. Falsificate firme, mandati di pagamento compilati con causali differenti (a seconda che lo stesso documento fosse destinato alla banca o agli atti dell'ent...
Catania, nuovo sfregio alla fontana di Sant’Agata: vandalizzata a colpi di mazza
Province siciliane

Catania, nuovo sfregio alla fontana di Sant’Agata: vandalizzata a colpi di mazza

Nuovo sfregio alla fontana di Sant'Agata di Catania. Dopo essere stata imbrattata con escrementi, la notte scorsa è stata danneggiata a colpi di mazza o con un piccone. Il Comune ha avviato i lavori di realizzazione della struttura che il restauro dell'opera dedicata alla Patrona della città. "I Catanesi - ha commentato il sindaco Enzo Bianco - devono essere uniti nel condannare quest'ennesimo, spregevole atto contro la fontana con il bassorilievo di Sant'Agata: il restauro partirà immediatamente e sarà portato a termine in tempi brevi". La fontana con il bassorilievo della Patrona era stata fatta realizzare nel Cinquecento dal vicerè Lanario nell'ambito della ricostruzione delle mura della città. "Mi domando - ha aggiunto il sindaco - a chi possa venire in mente di perpetrare questi...
Catania, ordinanza contro prostituzione: multe anche ai clienti
Province siciliane

Catania, ordinanza contro prostituzione: multe anche ai clienti

 "Faremo multe salate sia a chi esercita la prostituzione su strada ma anche ai clienti che si fermano con la macchina". Il  sindaco di Catania Enzo Bianco annuncia così l'ordinanza di "Contrasto alla prostituzione e tutela della sicurezza urbana" che avrà vigore da oggi, 2 maggio, fino al prossimo 31 dicembre. Il testo recita che "è fatto divieto a chiunque, nelle aree, nei luoghi pubblici, spazi aperti o visibili al pubblico di porre in essere, comportamenti diretti, in modo non equivoco, ad offrire prestazioni sessuali a pagamento; che è fatto divieto, inoltre a chiunque di consentire o invitare la salita sul proprio autoveicolo al fine diretto e non equivoco di contrattare, concordare prestazioni sessuali; è altresì fatto divieto di intrattenersi con soggetti che esercitano l’attivi...
Inchiesta sull’Amt in liquidazione, archiviata la posizione di Enzo Bianco
Notizie, Province siciliane

Inchiesta sull’Amt in liquidazione, archiviata la posizione di Enzo Bianco

 Archiviata la posizione di Enzo Bianco sull'inchiesta Amt in liquidazione. Il Gip Giancarlo Cascino ha deciso di archiviare la posizione del sindaco di Catania e dell’allora assessore al Bilancio Giuseppe Girlando alla quale si era opposto l’ex commissario dell’Amt in liquidazione Giuseppe Idonea.  “Con il provvedimento del Giudice per le indagini preliminari - commenta l'amministrazione etnea in una nota - è stato sancito che i comportamenti del sindaco Enzo Bianco e del Comune sono stati improntati all’assoluta correttezza e ispirati all’esclusivo interesse della collettività”.  L'ex commissario dell’Amt in liquidazione Giuseppe Idonea sosteneva che l’Amministrazione gli aveva revocato l’incarico per motivi diversi da quelli ufficialmente resi noti, compensi pagati dal Commissario a l...