Ultimo disperato gesto di protesta che lancia il NurSind, sindacato delle professioni infermieristiche, per richiamare le attenzioni dei vertici della sanità regionale