Dalla Valle d'Aosta alla Sicilia, un progetto per una nuova 'cultura dell'infanzia'