giovedì, aprile 22

Tag: guardi di finanza di palermo

Palermo, sequestrati 150 mila euro a tre dirigenti regionali accusati di peculato

Palermo, sequestrati 150 mila euro a tre dirigenti regionali accusati di peculato

Cronaca
Sequestrati 150 mila euro a tre dirigenti regionali accusati di peculato. Si tratta di Calogero Foti, dirigente della Protezione Civile Regionale, Gianluca Salvatore Galati Casmiro, già dirigente esterno della Regione siciliana e Pietro Lo Monaco, già dirigente di ruolo (oggi in pensione) della Regione Siciliana. Su richiesta della Procura della Repubblica di Palermo, i finanzieri del Nucleo di Polizia Economico – Finanziaria di Palermo hanno dato esecuzione ad un provvedimento emesso dal GIP del Tribunale del capoluogo siciliano. Le indagini hanno consentito di accertare che sette dirigenti (sei di ruolo ed uno esterno) della Regione siciliana, tutti indagati per peculato, hanno percepito direttamente 590 mila euro a titolo di compensi per gli incarichi c.d. “aggiuntivi” loro conferiti d...
Mafia, sequestrati beni per 1 milione di euro a 23 persone a Palermo

Mafia, sequestrati beni per 1 milione di euro a 23 persone a Palermo

News Sicilia
Beni per un milione di euro sono stati sequestrati dalla Guardia di Finanza, su richiesta della Direzione Distrettuale Antimafia di Palermo, a 23 persone, ritenute responsabili - a vario titolo - di riciclaggio, autoriciclaggio e trasferimento fraudolento di valori. Gli indagati sono ritenuti collegati alla famiglia Graziano, e in particolare a Francesco Graziano - figlio di Vincenzo, attualmente sottoposto al regime del carcere duro per aver ricoperto il ruolo di capo della famiglia dell'Acquasanta e "reggente" del Mandamento di Resuttana - già raggiunto da diverse sentenze di condanna, per le quali si trova tuttora detenuto. "Le indagini - spiegano le Fiamme Gialle - hanno permesso di svelare la rete di connivenze attraverso cui sono state realizzate numerose operazioni di ricicla...
Pesca di frodo a Porticello, sequestrati 2600 kg di tonno rosso

Pesca di frodo a Porticello, sequestrati 2600 kg di tonno rosso

News Sicilia
I finanzieri della Compagnia di Bagheria e della Stazione Navale di Palermo, hanno condotto un’importante operazione di contrasto al mercato illegale della pesca di frodo. Gli esemplari di tonno rosso (“Thonnus Thynnus”), di cui in questo periodo è vietata la pesca, fruttano ingenti guadagni sul mercato nero dei prodotti ittici “pregiati”, rischiando di procurare un serio pregiudizio allo sviluppo della fauna marittima. Nella notte tra il 30 ed il 31 maggio, mentre stavano conducendo il consueto servizio a contrasto dell’evasione fiscale e dell’abusivismo commerciale, le Fiamme Gialle della Compagnia di Bagheria hanno notato, nelle vicinanze del mercato ittico di Porticello, alcune imbarcazioni intente a scaricare in mare i tonni legati a dei galleggianti. Alla vista dei finanzieri, i nata...