venerdì, aprile 16

Tag: ircac

Regolamento IRCA, Fi: “Penalizzate le sedi di Messina e Agrigento”

Regolamento IRCA, Fi: “Penalizzate le sedi di Messina e Agrigento”

Politica & retroscena
CRIAS e IRCAC sono stati accorpati in un unico soggetto: l'Istituto Regionale per il Credito Agevolato (IRCA). Con un'interrogazione a firma degli onorevoli Tommaso Calderone - primo firmatario - Riccardo Gallo e Francesco De Domenico, si chiede al Governo il motivo per il quale, nel nuovo regolamento di attuazione dell'IRCA, ora al vaglio della Commissione Attività produttive e della Commissione Bilancio all'ARS, ci siano forti penalizzazioni per le province di Messina e Agrigento. Di fatto, in tale struttura normativa è prevista la sospensione delle sedi amministrative di Messina e Agrigento lasciando aperte solo quelle di Palermo e Catania. "Con tale interrogazione vorrei comprendere il motivo di tale decisione, fermo restando che la sola sede operativa della CRIAS di Messina, c...
Credito, via libera del Governo al nuovo regolamento dell’Irca

Credito, via libera del Governo al nuovo regolamento dell’Irca

Notizie
Il governo Musumeci ha dato il via libera al regolamento dell’Irca, nuovo soggetto che prenderà il posto di Ircac e Crias, i due enti che gestiscono le agevolazioni finanziarie in favore delle imprese artigiane e cooperative. "Abbiamo messo in campo - evidenzia il presidente della Regione Nello Musumeci - una riforma del settore attesa da troppi anni che mira a concentrare e razionalizzare le risorse. Adesso con il regolamento dell’Irca si compie un passo decisivo per mettere al più presto in funzione questo moderno e importante strumento per lo sviluppo delle imprese artigiane e cooperative".  Il testo, frutto del lavoro degli assessorati alle Attività produttive e all’Economia e del confronto con le organizzazioni degli artigiani e delle cooperative, prevede nel Cda una componente...
Ircac, insediato nuovo Cda: Sami Ben Abdelaali sarà il presidente

Ircac, insediato nuovo Cda: Sami Ben Abdelaali sarà il presidente

Notizie
Si è insediato stamani a Palermo il nuovo Consiglio di amministrazione dell'Ircac (Istituto regionale per il credito alla cooperazione) composto dal presidente Sami Ben Abdelaali e da Adoldo Landi e Angela Maria Peruca in qualità di consiglieri. Il passaggio di consegne fra il commissario straordinario uscente, Antonio Carullo, e il neo presidente è avvenuto nella sede dell'istituto alla presenza del Collegio straordinario dei revisori, presieduto da Marcello Giacone e del direttore generale dell'ente Vincenzo Minì. Il neo presidente ha voluto incontrare il personale al quale ha chiesto di impegnarsi per "un rilancio dell'istituto che è un interlocutore fondamentale per le imprese cooperative siciliane, alle quali consente un accesso al credito trasparente e rapido, applicando alle o...
Cooperative, dall'Ircac crediti a dieci coop

Cooperative, dall'Ircac crediti a dieci coop

News Sicilia
Il commissario straordinario dell’Ircac Antonio Carullo ha deliberato crediti diretti ed indiretti in favore di dieci cooperative siciliane per un ammontare complessivo di 1 milione e di euro. Si tratta di crediti a medio termine, anche finalizzati alla ricapitalizzazione societaria, di crediti di esercizio, anche per lo start up di impresa, e di contributi interessi per finanziamenti provenienti dal sistema bancario. In particolare, sono stati concessi crediti a medio termine per investimenti alle cooperative Sud Consult di Trapani e Madonna della Pace di Ramacca che intende realizzare due case famiglia per 10 ospiti ciascuna ed una struttura destinata a centro multiservizi alla persona rivolto sia agli ospiti della casa famiglia che agli utenti esterni. Crediti a medio termine per la r...
Finanziamenti cooperative siciliane, l'Ircac riduce il tasso di interesse: 0,35%

Finanziamenti cooperative siciliane, l'Ircac riduce il tasso di interesse: 0,35%

News Sicilia, Notizie
Finanziamenti cooperative siciliane, l'Ircac riduce il tasso di interesse: 0,35%. Il tasso di interesse applicato dall’Ircac sui crediti di esercizio ed i crediti a medio termine concessi alle cooperative siciliane è sceso  dunque ancora attestandosi allo 0,35%. La riduzione è stata decisa nei giorni scorsi dal commissario straordinario dell’Ircac Antonio Carullo su proposta del direttore generale dell’ente Vincenzo Minì . Il tasso di interesse annuo applicato dall’Ircac sui finanziamenti alle cooperative viene stabilito in armonia con il tasso di riferimento stabilito per l’Italia dalla Commissione Europea per le operazioni classificate quali Aiuti di Stato. Negli ultimi due anni il tasso applicato dall’Ircac si è ridotto dall’1,56% del giugno 2013 allo 0,35% dell’agosto 2015, con una e...

Finanziamenti alle cooperative siciliane dall'Ircac. Ecco a chi vanno tre milioni di euro

News Sicilia, Notizie
Finanziamenti alle cooperative. Quasi 3 milioni di euro di finanziamenti sono stati deliberati dall'Ircac, l'Istituto regionale per il credito alla cooperazione, in favore di 37 cooperative siciliane. I finanziamenti, tutti al tasso di interesse annuo dello 0,40%, sono crediti a medio termine, per investimenti o per ricapitalizzazione societaria, e crediti di esercizio anche per lo start-up di impresa a cooperative di nuova costituzione.  I crediti a medio termine sono stati concessi alle cooperative Birrificio Messina (la storia l'abbiamo raccontata qui), Paintball Palermo in sport, Trentuno food & tourism, sempre di Palermo, Gennaro carrozzeria di Sciacca (Ag) e Sea life charter di Palermo. Crediti a medio termine per la ricapitalizzazione sono stati concessi invece alle cooperative ...

Dall’Ircac finanziamenti per due milioni di euro a 19 cooperative siciliane. Ecco quali

News Sicilia, Notizie
L' Istituto regionale per il credito alla cooperazione (IRCAC)  ha deliberato finanziamenti diretti ed indiretti in favore di 19 coop siciliane, per un totale di 1 milione e 740 mila euro. Approvati nove crediti a medio termine, sei dei quali destinati alla ricapitalizzazione societaria; nove crediti di esercizio, sei dei quali per lo start-up d'impresa; un contributo interessi per un prestito bancario. Tutti i finanziamenti sono stati accordati ad un tasso d'interesse annuo dello 0,40%. I crediti a medio termine per investimenti sono stati concessi alle coop "Villa papa Francesco" di Misterbianco, che ha una casa famiglia e un centro di riabilitazione psico-motoria; "Ateneum" di Licata, che gestisce una scuola dell'infanzia; "I Sogni di Tommaso" di Sant'Alfio, che fornisce servizi di acco...

Start up in Sicilia, l’Ircac finanzia dieci cooperative

News Sicilia
Finanziamenti agevolati a quindici cooperative siciliane sono stati deliberati dall’Ircac. Il commissario straordinario Antonio Carullo ha infatti approvato due crediti a medio termine in favore delle cooperative “Lavoratori ortofrutticoli” di Palermo e “Papa Giovanni” di Floridia (Sr), tre crediti di esercizio per le cooperative “Spanò” di Marsala, “Libera” di Altavilla Milicia e Form@at di Palermo mentre dieci finanziamenti sono rivolti allo start-up di impresa per cooperative di nuova costituzione. In questo caso il credito di esercizio viene concesso ( sempre al tasso agevolato dello 0,50% come per gli altri crediti diretti) ma con la sola fidejussione personale dei soci. In questo caso le cooperative beneficiarie dei finanziamenti sono la “Coniglio trasporti” e la “Galas” di Ca...

Le coop replicano a Crocetta: «Noi non gestiamo affatto l’Ircac»

News Sicilia
PALERMO – “ Questa manovra finanziaria – spiega il governatore Rosario Crocetta durante la conferenza stampa a seguito dell’approvazione della finanziaria - per me si chiama rivoluzione. Poi, qualcuno si sente 'punciutu' per la vicenda del petrolio, o dell'Ircac, per i teatri". Sono queste le parole che hanno scatenato la reazione di Legacoop, Confcooperative e Agci. “Siamo certi che il Presidente Crocetta sia stato male informato e auspichiamo – si legge in una nota diffusa dalle tre associazioni - che voglia presto convocarci per confrontarci nel merito della questione Ircac”. Le Centrali Cooperative, quindi, sarebbero escluse dalla gestione dell’istituto già da cinque anni, una condizione dovuta alla decisione del governo regionale, presieduto allora da Leanza, di aprire una stagione c...