Previsto dalla Legge di stabilità 2016, servirà per l'acquisto di nuovi beni strumentali per le aziende delle regioni Campania, Puglia, Basilicata, Calabria, Sicilia, Molise, Sardegna e Abruzzo