Mafia, sequestro per Leo Sutera, il boss vicino a Matteo Messina Denaro

 Il nucleo di polizia tributaria della Guardia di finanza di Agrigento ha sequestrato 400 mila euro di beni riconducibili a Leo Sutera, condannato per mafia e presunto “reggente” di Cosa nostra nella provincia di Agrigento. Tra i beni sequestrati, un villino situato sulle alture di Sambuca di Sicilia, vari appezzamenti di terreno nello stesso comune, quote societarie di un esercizio […]

» Read more