La Corte dei conti indaga a Palermo sul caso di Pietro Lo Sicco, il costruttore boss di Brancaccio, che avrebbe continuato ad incassare denaro dalle sue proprietà sigillate e affidate ad un amministratore giudiziario. Gli avevano sequestrato i beni,...