Tag: Lucia Borsellino

Cronaca

Condannati giornalisti dell’Espresso: dovranno risarcire 30 mila euro a Tutino

L'ex direttore dell'Espresso, Luigi Vicinanza, e i giornalisti Piero Messina e Maurizio Zoppi sono stati condannati dal giudice civile del Tribunale di Palermo a risarcire complessivamente 30 mila euro al medico Matteo Tutino per gli articoli pubblicati tra il 16 e il 31 luglio del 2015. Altri 20 mila euro dovrà versarli il gruppo editoriale L’Espresso. Tutino era assistito dagli avvocati Sabrina Donato e Giuseppe Cannizzo. I legali hanno chiesto e ottenuto anche un ulteriore somma di duemila euro (che dovrà versare ciascuno dei tre giornalisti) per la riparazione pecuniaria nel caso di diffamazione commessa a mezzo stampa stabilita dall'articolo 12 della legge sulla stampa. I giornalisti Piero Messina e Maurizio Zoppi sono gli autori dell'articolo sulla presunta intercettazion...
News Sicilia

Italy's interior ministry has placed Lucia Borsellino under protection

Italy's interior ministry has placed Lucia Borsellino, the daughter of a Sicilian judge killed by the mafia in 1992, under protection, media reports said on Monday. The 46-year-old recently resigned a senior post in the health system in Sicily after being praised by investigators for her help in a probe into suspected mafia infiltration. Fears she could now be targeted by the mafia have led to her being accorded a bullet-proof car and bodyguards, despite her reluctance to have them. The bomb which killed her anti-mafia father Paolo Borsellino also killed five of his six bodyguards.
News Sicilia, Notizie

Lucia Borsellino trasferita a Roma. Per lei minacce mafiose: "Forse una ritorsione di Messina Denaro"

Lucia Borsellino trasferita a Roma. L'ex assessore alla Sanità siciliana  lavorerà per l'Agenas per 2 anni dal prossimo 1 settembre. Su indicazioni del direttore generale Francesco Bevere - annuncia l'Agenzia nazionale per i servizi sanitari regionali - la Borsellino si occuperà delle attività derivanti dal Protocollo di intesa stipulato tra l'Agenas e l'Autorità nazionale anticorruzione (Anac), e dell'implementazione di alcune delle misure previste dal Patto per la Salute 2014-2016 affidate all'Agenzia. Tra le altre, l'avvio del sistema nazionale di monitoraggio e controllo previsto dal comma 7 dell'articolo 12 del Patto. Auguri a Lucia #Borsellino per il suo nuovo delicato incarico. Sono sicuro che sarà indipendente e integerrima come suo padre. — Antonio Ingroia (@AntonioIngroia) 18 A...
News Sicilia

Sicily governor under fire for Lucia Borsellino comment

Lucia Borsellino, daughter of slain anti-mafia prosecutor Paolo Borsellino, said Thursday she was offended by a phrase uttered by Palermo doctor Matteo Titino in a conversation with Sicilian regional governor Rosario Crocetta and intercepted by magistrates in which he reportedly says she should be "stopped and done away with like her father". "I can only feel intimately offended and ashamed for them," said Borsellino, who recently quit as Sicily's executive councillor for health. Meanwhile Crocetta, of Premier Matteo Renzi's Democratic Party (PD), rushed to defend his silence over the phrase, claiming he hadn't heard it. "I didn't hear the phrase on Lucia, perhaps there was poor reception, I can't explain it; in fact on the phone I make no reply. Now I feel awful," he told ANSA. Excerpts o...
News Sicilia, Notizie, Politica & retroscena

Sanità, i manager delle Asp siciliane alla Borsellino: "Non si dimetta"

"Assessore, non si dimetta". E' l'appello rivolto ieri in commissione Sanità all'Ars dai manager delle 17 Aziende Sanitarie Provinciali e ospedaliere siciliane, convocate per discutere del nuovo piano sanità e delle assunzioni previste. Come ha raccontato Il Mattino di Sicilia nei giorni scorsi, Lucia Borsellino, dopo lo scandalo della morte della piccola Nicole a Catania e altri casi di malasanità, abbandonata al suo destino dal governatore Crocetta, sarebbe sul punto di dimettersi. Le dimissioni sembravano certe fino a due giorni fa, ora l'idea si fa più lontana. Così com'era stato annunciato nei giorni scorsi da Marco Falcone, capogruppo di Forza Italia all'Assemblea regionale siciliana, è stata presentata ieri la mozione di censura nei confronti dell'assessore.   Ma ieri si è parlato s...
News Sicilia, Politica & retroscena

Sicilia, sanità nella bufera. Lucia Borsellino annuncia le dimissioni

L'assessore regionale alla Salute, Lucia Borsellino, sarebbe pronta a dimettersi dopo la bufera abbattutasi sulla Sicilia per la morte di Nicole Di Pietro,la neonata di Catania deceduta per una crisi respiratoria su un'autoambulanza mentre veniva trasportata verso l'unico ospedale del comprensorio Catania-Siracusa-Ragusa che aveva un posto libero in terapia intensiva neonatale. (altro…)
News Sicilia

Sicilia, nuovi tagli in vista nel bilancio regionale

Nega che vi siano problemi di bilancio legati alle nuove regole del Patto di stabilità, rilancia sbloccando 7 milioni per i consorzi di bonifica che permetteranno di pagare i lavoratori scongiurando così lo sciopero annunciato dai sindacati. Almeno si spera. (altro…)
Sanità, la giunta siciliana stoppa il progetto Humanitas di Misterbianco: “lo vietano direttive ministeriali”
News Sicilia

Sanità, la giunta siciliana stoppa il progetto Humanitas di Misterbianco: “lo vietano direttive ministeriali”

PALERMO - «Vista la delibera di apprezzamento del 2 luglio 238/2013 che subordinava l'incremento di nuovi posti letto all'avvenuta realizzazione della nuova struttura Humanitas e ai vincoli delle disposizioni normative del settore sanitario "emanate ed emanande", nell'ambito di un progetto di investimento di 80 milioni di euro realizzato per impedire la migrazione di pazienti dalla Sicilia verso i centri Humanitas della Lombardia, la Giunta ha rilevato che le nuove direttive ministeriali non consentono alla Regione siciliana di incrementare i posti letto per acuti a favore della sanità privata. Considerata pertanto l'inattuabilità dell'incremento di nuovi posti, ha deliberato di bloccare ogni accreditamento di nuovi posti letto per acuti privati e quindi di ritirare la delibera 238 relativ...
News Sicilia

Sanità, Cittadini all’assessore: «Noi non possiamo sopportare altri tagli»

PALERMO - «Noi abbiamo fatto tutto ciò che era necessario fare ora tocca alla Regione agire e non proponendo nuovi tagli». A parlare è Barbara Cittadini, presidente regionale dell'Aiop (l'Associazione dell'ospedalità privata) a margine di un convegno sulla razionalizzazione della spesa sanitaria organizzato dalla Idem. «Dobbiamo ammettere che qualcosa di rilevante, in questi anni, è stato fatto, non solo rispetto alla riduzione del deficit sanitario, ma anche rispetto all’efficientamento del sistema, nel suo complesso. Siamo all’inizio di un lungo e impervio percorso verso l’efficienza del sistema, che l’Aiop ha ritenuto di dovere condividere, con quella responsabilità sociale, che ritengo, dovrebbero avere tutti gli operatori del settore. Non senza una punta di orgoglio, posso dire che il...
News Sicilia

Sanità, Borsellino: «A giugno in vigore le nuove tariffe»

PALERMO - L'unica via per risparmiare in sanità garantendo comunque qualità è quella di razionalizzare i costi esternalizzando i servizi "no core", ovvero la parte non strettamente sanitaria ma di servizi di pulizia, manutenzione, vigilanza, servizi alla persona ecc. Ma soprattutto serve una rivoluzione nella valutazione di questi servizi e un cambio di passo nella stesura dei contratti. La via è tracciata ed è possibile che ciò avvenga anche attraverso la gestione su base regionale della centrale unica degli acquisti: un cambio di passo che può portare un risparmio medio sui costi del 10 per cento almeno sul fronte del cosiddetto facility management. Il dato è emerso nel corso del convegno "Razionalizzazione della spesa in sanità: ruoli e percorsi verso l'efficienza" che si è tenuto a Pal...