Per i consiglieri di Casteldaccia e Calatafimi Segesta la recente legge sulla cessazione degli organi comunali allinea la Sicilia al resto d'Italia