giovedì, aprile 22

Tag: Maniaci

Maniaci, sul rinvio a giudizio si decide a Marzo

News Sicilia, Notizie
Si deciderà tra pochi giorni l'eventuale rinvio a giudizio di Pino Maniaci, il giornalista di Telejato finito coinvolto in un'inchiesta per estorsione nell’ambito del processo alla mafia di Borgetto. Nell'udienza preliminare di ieri sono state ammesse tutte le parti civili, tranne una.  Maniaci attraverso i suoi difensori Bartolo Parrino e Antonio Ingroia ha chiesto lo stralcio della sua posizione. E’ stato quindi rinviato tutto al 14 marzo con l’avvio delle discussioni dei difensori degli imputati, quindi a conclusione ci sarà la Camera di consiglio da cui scaturirà la decisione se rinviare a giudizio Maniaci e tutti gli altri indagati nell’ambito dell’inchiesta “Kelevra”. L’inchiesta è nata dalle intercettazioni ambientali e telefoniche che per tre anni sono andate avanti a Borgetto nell...

Maniaci, chiesto il rinvio a giudizio per estorsione

News Sicilia, Notizie
Chiesto il rinvio a giudizio per Pino Maniaci. E’ questa la proposta avanzata dalla Procura di Palermo nei confronti del direttore di Telejato, accusato di estorsione e difeso dagli avvocati Bartolo Parrino e Antonio Ingroia. Al giornalista viene contestato di aver chiesto con insistenza soldi a Gioacchino De Luca e Salvo Lo Biundo, rispettivamente sindaci di Borgetto e Partinico. Allo stesso tempo Maniaci dovrà difendersi dall’accusa secondo la quale avrebbe imposto a un assessore di Borgetto l’acquisto di duemila magliette col logo della sua emittente. Su quest’ultima circostanza l’ex assessore Gioacchino Polizzi, che inizialmente aveva riferito di essere stato oggetto delle "attenzioni" di Maniaci, di fronte all’autorità giudiziaria ha negato di aver ricevuto da lui qualsiasi tipo di r...

Estorsione, nuovo divieto di dimora per Pino Maniaci

News Sicilia, Notizie
Pino Maniaci non può vivere nè in provincia di Palermo nè in quella di Trapani. La Cassazione ha respinto, giudicandolo inammissibile, il ricorso presentato dai legali del direttore di Telejato contro il diveto di dimora, disposto dal tribunale del riesame a inizio giugno. Maniaci è accusato di estorsione nei confronti di alcuni amministratori locali. Per lungo tempo simbolo dell'antimafia per le sue lunghe battaglie in difesa della legalità, secondo l'accusa Maniaci avrebbe chiesto denaro e agevolazioni ai sindaci di Partinico e Borgetto per evitare commenti critici sull'operato delle amministrazioni. . Maniaci ha sempre respinto le accuse, lamentandosi di essere stato "punito" per le sue inchiste scomode. A Maniaci sono contestate tre estorsioni. Per  quella a carico dell'ex assessore Gi...

Antimafia e veleni: Saguto resta sospesa, Maniaci denuncia i pm

News Sicilia, Notizie
Le Sezioni unite della Corte di cassazione hanno respinto il ricorso dell'ex presidente della sezione Misure di prevenzione del tribunale di Palermo, Silvana Saguto, contro la sospensione dalle funzioni e dallo stipendio decisa nel novembre scorso dalla Sezione disciplinare del Csm. La sospensione era stata disposta in via cautelare dalla Sezione disciplinare, che aveva accolto la richiesta del Pg della Cassazione. Una misura adottata in relazione a vicende oggetto dell'inchiesta della Procura di Caltanissetta, in cui Saguto è indagata per corruzione. La misura della sospensione cautelare dalle funzioni e dalla stipendio a Silvana Saguto da presidente della sezione misure di prevenzione del tribunale di Palermo "risulta adeguatamente motivata in ragione della particolare gravità degli adde...

Pino Maniaci torna a Telejato. Da oggi di nuovo in onda

News Sicilia, Notizie
Pino Maniaci torna a Telejato. Il giornalista, accusato di estorsione dalla Procura di Palermo e a cui era stato imposto il divieto di dimora nelle provincie di Palermo e Trapani, è di nuovo libero di muoversi, dopo che è stata dichiarata inefficace la misura cautelare. Il tribunale del Riesame, a cui i legali di Maniaci avevano chiesto la revoca del provvedimento, ha commesso un errore nella notifica dell'udienza in cui si sarebbe dovuta discutere la misura. La notifica è nulla. E gli avvocati di Maniaci, Bartolo Parrino e Antonio Ingroia, che avrebbero potuto «sanare» il vizio presentandosi in udienza, hanno preferito eccepire la nullità. Questo è il messaggio di Maniaci publbicato dal sito di Telejato: Basta – ha detto – non ce la faccio più. Ho deciso di abbandonare la televisione. Non...

"Maniaci presto di nuovo a casa sua e al suo lavoro a Telejato"

News Sicilia, Notizie
"A Pino Maniaci sia consentito di tornare a casa sua e al suo lavoro a Telejato". E' la richiesta avanzata da Antonio Ingroia e Bartolomeo Parrino, legali del giornalista indagato per estorsione, che depositeremo al gip un'istanza di revoca della misura cautelare. Il direttore della storica emittente di Partinico, simbolo dell'antimafia per le sue lunghe battaglie in difesa della legalità, è accusato di avere estorto denaro e favori ai sindaci di Partinico e Borgetto garantendo in cambio servizi giornalistici confezionati ad hoc.  "I termini del divieto di dimora nelle province di Trapani e Palermo vanno a scadere, l'udienza di riesame - spiegano i legali - era fissata per ieri ma è saltata a causa di un errore di notifica; dunque l'ordinanza cautelare dovrebbe essere dichiarata decaduta a...

Maniaci, parla Pif. Confermato il divieto di dimora

News Sicilia, Notizie
Con un video di 8 minuti pubblicato sulla sua pagina Facebook, Pif dice la sua sul caso Maniaci, il direttore di Telejato indagato per estorsione. “L’ho conosciuto dieci anni fa in un incontro all’università di Perugia – comincia a raccontare – dove alcuni docenti se ne andarono sdegnati, mentre i ragazzi lo ascoltavano. Quando sono uscite le intercettazioni mi è crollato il mondo addosso. Ho cercato di leggerle senza farmi coinvolgere. Ma che estorsore è uno che chiede 466 euro? Mi astengo e aspetto le risultanze penali”, dice Pif. Ma il regista de “La mafia uccide solo d’estate” si interroga anche sul piano morale: “La storia dei cani mi ha fatto incazzare. Qualche domanda a Pino la voglio fare quando lo incontrerò e sapere se si sia realmente accorto di cosa abbia costruito in questi an...

Pino Maniaci: "Io sono una vittima, vi spiego di chi…"

News Sicilia, Notizie
Parla Pino Maniaci: "Io sono una vittima, vi spiego di chi...". Il giornalista è stato raggiunto da Felice Cavallaro che ha pubblicato un video sul sito del Corriere della Sera. Incriminato per estorsione, con divieto di soggiorno a Palermo e Trapani, il direttore di Telejato Pino Maniaci è «in esilio» in un B&B di un paese in provincia di Agrigento. «Località segreta», celia parlando in esclusiva con Corriere.it. Una intervista visibile oggi sul sito, per indicare chi sta dietro quella che Maniaci definisce «una trappola»: «Mi perseguitano gli stessi che mi fecero arrestare 30 anni fa». Rivelando così un arresto del quale nessuno aveva mai scritto: «Un errore giudiziario. Come quello in corso». Ribalta la ricostruzione sulla morte dei due cani attribuita al marito della sua amante: «L...

La difesa di Pino Maniaci: "Soldi dovuti, vi scuserete con me"

News Sicilia, Notizie
"Voglio chiarire tutto". Pino Maniaci, uno dei simboli dell’antimafia, il direttore di Telejato indagato per estorsione ai sindaci di Borgetto e Partinico che lo hanno fatto finire nei guai per poche centinaia di euro, ieri è stato al Palazzo di giustizia, per essere interrogato dal gip. E a chi gli chiede dove vive adesso che ha il divieto di dimora nelle province di Palermo e Trapani, Maniaci risponde: «Vivo in una località segreta, come i pentiti». L’ex pm Antonio Igroia difende il giornalista e direttore di Telejato coinvolto in una una indagine dei pm di Palermo per estorsione. «Nelle carte della Procura - sostiene l’ex pm -non c’è la prova che Maniaci abbia ammorbidito le sue inchieste in cambio di soldi. Credo che la Procura di Palermo abbia avuto una caduta di stile nell’accomunar...

Pino Maniaci, nuove intercettazioni. Ingroia lo difende, ma aumenta lo sconcerto

News Sicilia, Notizie
C'è anche il cesto per i bisognosi consegnato all'amante nelle pieghe dell'indagine che ha portato al divieto di dimora a Palermo e Trapani a carico di Pino Maniaci, il direttore di Telejato indagato dalla Procura di Palermo per estorsione. Secondo l'accusa avrebbe ottenuto favori e denaro dai sindaci di Partinico e Borgetto in cambio di una linea più morbida del suo tg nei confronti delle due amministrazioni. Alla vigilia del natale 2014 le cimici degli investigatori registrano una conversazione. Maniaci parlava al telefono con il titolare di un centro commerciale di Borgetto. Al suo interlocutore chiedeva di preparargli un cesto da consegnare ai bisognosi. "Però una cosa la puoi fare - diceva il giornalista - fai una telefonata al centro (commerciale, ndr), gli dice che mi prepara un pac...

Pino Maniaci indagato per estorsione

News Sicilia, Notizie
Da paladino della lotta alla mafia, da grande accusatore degli affari del giudice Silvana Saguto con le aziende sequestrate alla mafia, ad accusato. E' la parabola di Pino Maniaci. Il vulcanico direttore dell'emittente televisiva Telejato. Denaro e posti di lavoro in cambio di una linea morbida della sua televisione. Sarebbero state queste le richieste che Pino Maniaci, giornalista e direttore di Telejato a Partinico (Palermo), da sempre paladino dell’antimafia, avrebbe avanzato e ottenuto da alcuni sindaci del Palermitano e per le quali la procura di Palermo ipotizza il reato di estorsione. A riportare la clamorosa notizia è l’edizione odierna di Repubblica, che sottolinea come le gravi accuse nei confronti di Maniaci siano emerse durante alcune le intercettazioni fatte dal carabinieri ne...

L'allarme di Telejato: "Il 2 Dicembre ci fanno chiudere"

News Sicilia, Notizie
 "Il 2 Dicembre ci fanno chiudere". E' l'allarme lanciato da Telejato, la televisione di Partinico, diretta da Pino Maniaci, e che ha legato il suo nome ha molte battaglie contro la mafia del territorio e a tutela dell'ambiente, e, in ultimo, ha sollevato il caso della gestione dei beni sequestrati da parte del Tribunale di Palermo. Con il suo segnale, che solo da poche settimane è visibile da Palermo, disturberebbe le trasmissioni televisive di Malta. «Bisogna procedere con la rottamazione del canale 46 che disturba Malta - dice Pino Maniaci - E per puro caso Telejato occupa il canale 46. Vorrei tanto capire come può un'emittente che trasmette da monte Bonifato, ad Alcamo, in provincia di Trapani, arrivare fino a Malta». «Tra domani e dopodomani - continua il direttore di Telejato - avrem...