Siracusa, l'inesorabile declino del petrolchimico e della manifattura

Sembra una città. Semifortificata. E in fondo lo è: una città di metallo. Con le canne fumarie, i tubi che si estendono per chilometri e chilometri, gli agglomerati metallici come grandi condomini fumanti. Posata a cavallo di tre paesi, Augusta-Priolo-Melilli, in una provincia, quella di Siracusa, che guarda ancora a questa città con speranza in un rapporto di amore e odio continuo. Perché questa […]

» Read more