Ad aggiudicarsi i lavori è stata la ditta “Costruzioni e restauri” con sede a Rosolini. L’importo dei rimanenti lavori dell’opera è di 935 mila euro